Come posso utilizzare Adobe Premiere per caricare video di YouTube?

May 27, 2021• Proven solutions

Mentre ottenere l'editing e il post-lavoro giusti su qualsiasi progetto è ciò a cui tutti miriamo, l'obiettivo finale è che le altre persone vedano le nostre creazioni e il modo più popolare per raggiungere ciò è YouTube. È probabile che, se stai producendo video, ne caricherai alcuni su YouTube a un certo punto, quindi diamo un'occhiata al modo più efficiente per portare il tuo lavoro da Premiere a YouTube.

Check if your computer meet the Requisiti di sistema di Premiere >>


Questo è un tutorial di base su Adobe Premiere, software di editing video professionale. Tuttavia, se l'editing video è nuovo per te, considera Wondershare Filmora, uno strumento potente ma facile da usare per gli utenti che hanno appena iniziato. Scarica la versione di prova gratuita qui di seguito.

Download Win Version Download Mac Version


Come Posso Usare Adobe Premiere per Caricare Video su YouTube

1. Master Copy

Prima di esportare il tuo lavoro, è importante creare una copia master del progetto che sia "così com'è", in quanto riflette le impostazioni e i codec utilizzati nel metraggio originale.

Per fare ciò basta selezionare la sequenza all'interno della linea temporale o nel pannello del progetto e passare attraverso la struttura del menu tramite File > Esporta > Media per aprire la finestra di dialogo di esportazione.

exportdialogue

Per creare la tua copia master, seleziona semplicemente la prima opzione di 'Combacia Impostazioni Sequenza', che esporta un file della stessa qualità del tuo filmato originale, producendo essenzialmente una copia digitale del lavoro per l'archiviazione prima di fare qualsiasi altra cosa.

Con il tuo lavoro sicuro e protetto, ora è il momento di verificare che il progetto sia adatto a YouTube. Con la nostra sequenza, selezionata nuovamente nella Timeline o nel Pannello di Progetto, seguiamo lo stesso percorso, File > Esporta > Media per aprire il dialogo sull'esportazione dei media come prima.

2. Container

La prima opzione che dobbiamo considerare è il formato del file in cui il nostro video finito dev'essere salvato. Qui dovresti fare riferimento a YouTube per le sue linee guida, mentre accettano un numero di formati di file, scavando attraverso il sistema di aiuto di YouTube per trovare le impostazioni per la massima qualità troviamo che raccomandano MPEG4 come conteiner, usando il codec H.264.

youtube-recommended-settings

Possiamo anche vedere ulteriori impostazioni consigliate in questo screenshot che verranno descritte in seguito.

La buona notizia è che Premiere seleziona automaticamente il conteiner appropriato per noi quando selezioniamo il nostro codec, tuttavia vale la pena conoscere il tipo di file che YouTube si aspetta solo per controllarti.

3. Video Codec

Quindi, avendo stabilito che YouTube consiglia il conteiner MPEG4 utilizzando il codec H.264, la prima opzione che dobbiamo cercare nella finestra di dialogo per l'esportazione dei media è selezionare il formato appropriato.

Questo è il primo menu a discesa nella finestra di dialogo e in questo caso selezioniamo semplicemente H.264 dall'elenco.

choosing-format

Dopo aver selezionato H.264, puoi controllare il campo "nome output" e vedere che Premiere imposta automaticamente il file di output su .mp4, che è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno.

4. Preset

Il prossimo campo in cui arriviamo è il menu a discesa "Preset". Le impostazioni di preset sono di grande aiuto per la maggior parte delle persone, poiché Adobe ha gentilmente incluso un gran numero di preset per adattare rapidamente le impostazioni video per adattarle a usi specifici. Esse variano a seconda della versione esatta di Premiere che stai utilizzando e ogni tipo di formato ha il suo elenco di preset: H.264 come possiamo vedere ha un numero elevato di YouTube, ma ha anche molti preset per dispositivi specifici (preset per iPad, Kindle, Nook, vari altri tablet e telefoni, Vimeo e molti altri) per rendere le impostazioni giuste un po' più facili per noi.

presets

È importante qui selezionare il preset corretto tra le varie opzioni di YouTube. Si desidera selezionare la risoluzione e la frequenza dei fotogrammi corrispondenti al file sorgente per ottenere dei risultati migliori. Quindi, se il tuo file sorgente è 1080p con una frequenza dei fotogrammi di 29,97 fps, allora questa è l'impostazione YouTube che selezionerai.

Una volta selezionato un preset, di seguito viene visualizzato un riepilogo delle impostazioni: normalmente saranno adatte al tuo progetto, tuttavia puoi perfezionare tutto ciò che desideri selezionando le schede video o audio in basso, che ti danno la possibilità di regolare ogni parametro individualmente. Se lo fai, puoi salvare queste modifiche come preset personalizzato, facendo clic sulla voce "Preset" a lato del menu a discesa e semplicemente utilizzarlo nei progetti successivi selezionandolo dall'elenco come qualsiasi altro preset: un ottimo strumento per risparmiare tempo!

finetuning

5. Rendering

Una volta che sei soddisfatto delle impostazioni, dal solo Preset o se hai regolato qualcos'altro da solo, sei quasi pronto per eseguire il rendering del file ed esportarlo.

Per YouTube, ti consigliamo di selezionare l'opzione "Usa la Massima Qualità di Rendering" per mantenere il miglior risultato possibile: aumenta il tempo al processo di rendering, ma se dai valore alla qualità del tuo lavoro, ne vale la pena.

Infine puoi scegliere un nome del file adatto e la destinazione del file, facendo clic sul campo "Nome Output".

Normalmente, utilizzo un nome file che include il supporto di destinazione in modo da poter distinguere tra diverse versioni di un progetto e sapere quale caricare dove, in questo caso includo 'youtube', ma se avessi intenzione di caricare clip del progetto su vimeo, per esempio, potrebbe esserci una sezione del progetto con "vimeo" anche nel nome. La destinazione è la preferenza personale, io, dato che uso nomi di file per differenziare le versioni, posso mettere le varie iterazioni in un singolo file di progetto. Altri hanno strutture di cartelle per ogni tipo di file, quindi tutto l'output di YouTube va in una singola cartella e così via. Come organizzi dipende interamente da come lavori.

filename

Una volta selezionati, devi fare clic su "Esporta" per avviare il processo di rendering e alla fine (quanto tempo dipende dalla velocità del tuo computer, dalle dimensioni e dal tipo di file in questione), finirai con il tuo video ottimizzato per YouTube nella destinazione da te scelta.

Qui ho creato 4 fotogrammi chiave che consentono all'oggetto "Animation" di muoversi attorno all'oggetto "Demo Text" e infine di riposare al di sotto di esso. Sebbene questo tipo di effetto appaia molto efficace sullo schermo, tale è la facilità d'uso di After Effects, che in realtà richiede solo pochi minuti.

Ulteriori informazioni su Come aggiungere testo in Premiere >>

6. Caricamento

Ora hai il tuo file, il passo successivo è quello di andare sul tuo account YouTube e accedere se necessario.

Nella parte superiore della home page a destra si trova il pulsante di caricamento, che devi selezionare per visualizzare la voce "Seleziona File" come di seguito.

upload-menu

Puoi trascinare il file nella finestra o fare clic su di esso per aprire un browser di file standard per individuare il file desiderato. Fare clic e il caricamento avrà inizio. Il menu a discesa sotto ti consente di impostare il video come Pubblico, Non Elencato o Privato. Puoi cambiarlo in qualsiasi momento una volta caricato il video.

Ciò apre la finestra di avanzamento del caricamento, in cui è possibile aggiungere un nome, una descrizione e tag, nonché aggiungere il video a una playlist o regolare le impostazioni sulla privacy durante il caricamento del video.

upload-progress

Al termine del caricamento, puoi apportare le modifiche finali alle impostazioni e scegliere una miniatura per il video. Il passaggio finale prevede di cliccare sul pulsante "Pubblica" e il tuo video verrà elaborato e pubblicato.

Download Win VersionDownload Mac Version

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.