FilmoraGo

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play

Fotogrammi Chiave

Animare Usando i Fotogrammi Chiave

Per modificare il valore delle proprietà in più posizioni di una data clip è necessario aggiungere un fotogramma chiave per ciascuna delle posizioni. In seguito all'aggiunta di un fotogramma chiave, viene memorizzato un nuovo valore personalizzabile. L'aggiunta di numerosi fotogrammi chiave, ciascuno dotato di valori differenti, permette di assegnare valori multipli a una stessa proprietà relativamente a una specifica clip.

Attivazione dei Fotogrammi Chiave

Tutte le modifiche apportate a una proprietà vengono applicate all'intera clip, salvo aver abilitato l'opzione Fotogrammi Chiave. Inserire un nuovo valore dopo aver aggiunto un fotogramma chiave ed essere passati a una nuova posizione della clip, comporta l'applicazione del nuovo valore a tutta la clip.

Le proprietà di animazione richiedono l'aggiunta di un fotogramma chiave per ogni alterazione dei valori. Per attivare l'opzione fotogramma chiave per una proprietà è necessario cliccare sul cerchietto accanto al nome della proprietà nel Pannello dei Controlli. L'icona del fotogramma chiave diventerà di colore bianco, indicando l'attivazione dell'opzione, e il nuovo fotogramma chiave verrà aggiunto sul punto della Timeline in cui si trova l'indicatore di riproduzione.

Ogni volta che modifichi il valore di una proprietà, tale valore verrà salvato sul fotogramma a cui è stato aggiunto il fotogramma chiave. Di conseguenza, è possibile passare da un fotogramma chiave all'altro inserendo valori sempre diversi. FilmoraPro applica automaticamente l'animazione dei nuovi valori di una data impostazione a tutti i fotogrammi che si trovano tra i Fotogrammi Chiave.

Creazione dei Fotogrammi Chiave

Quando l'opzione Fotogramma Chiave è abilitata, ogni volta che il valore di una proprietà viene modificato in un nuovo punto della clip, viene automaticamente aggiunto un fotogramma chiave al frame selezionato. Ogni fotogramma chiave aggiunto a una clip comprende il valore modificato della proprietà.

Il software esegue l'interpolazione automatica da un valore di fotogramma chiave al successivo, così che non sia necessario animare singolarmente ogni fotogramma che si trova tra un Fotogramma Chiave e il successivo. Se, per esempio, applichi un fotogramma chiave al primo fotogramma di una clip (dunque all'estremità sinistra dello schermo) e aggiungi un nuovo fotogramma chiave al 24esimo fotogramma della stessa clip, FilmoraPro animerà automaticamente tutti i fotogrammi nel mezzo, spostando la clip da un lato dello schermo all'altro.

I Fotogrammi Chiave selezionati possono essere duplicati tenendo premuto il tasto Ctrl (Cmd su Mac) e trascinandoli verso una nuova posizione sulla clip. Il fotogramma chiave originale resterà al suo posto, e una sua copia verrà applicata al fotogramma collocato nella posizione su cui è stato trascinato.

Navigazione con i Fotogrammi Chiave

Se hai aggiunto molti Fotogrammi Chiave a un progetto, può essere utile passare rapidamente da uno all'altro. Clicca sui pulsanti Fotogramma Chiave Successivo e Fotogramma Chiave Precedente, collocati sulla timeline del Pannello dei Controlli, per spostare l'indicatore di riproduzione di conseguenza. Clicca due volte su un fotogramma chiave per spostare automaticamente l'indicatore di riproduzione nel punto in cui si trova.

Rimozione dei Fotogrammi Chiave

Per aggiungere o rimuovere un fotogramma chiave senza modificare i valori di una proprietà, è sufficiente cliccare sul pulsante Attiva/Disattiva Fotogrammi Chiave, posizionato tra le frecce di navigazione nella barra degli strumenti. Se un fotogramma comprende già un fotogramma chiave, cliccare su Attiva/Disattiva Fotogrammi Chiave ne comporterà la rimozione. Cliccando su Attiva/Disattiva Fotogrammi Chiave, viene aggiunto un fotogramma chiave con le stesse impostazioni del fotogramma su cui si sta eseguendo l'operazione.

Clicca con il tasto destro su un fotogramma chiave e seleziona l'opzione Elimina per rimuovere il fotogramma chiave aggiunto alla clip.

Modifica dei Fotogrammi Chiave

Dopo aver creato un fotogramma chiave è possibile modificarne il comportamento e la posizione. Per cambiare la posizione di un fotogramma chiave o modificarne altre proprietà, posiziona l'indicatore di riproduzione nel punto della timeline in cui è situato il fotogramma chiave interessato. Se l'indicatore di riproduzione non è posizionato correttamente, l'operazione risulterà nella creazione di un nuovo fotogramma chiave. Clicca due volte su un fotogramma chiave per assicurarti che l'indicatore di riproduzione sia posizionato correttamente.

Selezione dei Fotogrammi Chiave

I Fotogrammi Chiave possono essere selezionati usando lo Strumento Selezione. Quando selezionati, i fotogrammi chiave vengono contrassegnati dal colore bianco.

  • Abilita lo strumento Selezione e clicca su un fotogramma chiave per selezionarlo. Clicca su un altro fotogramma chiave dopo averne selezionato uno per de-selezionare quello selezionato per primo e selezionare il nuovo.
  • Per selezionare più Fotogrammi Chiave contemporaneamente, cliccaci su tenendo premuto il tasto Ctrl (Cmd su Mac).
  • Un altro modo per selezionare più fotogrammi chiave consiste nel trascinare un riquadro di selezione.

Spostamento dei Fotogrammi Chiave

I fotogrammi chiave selezionati possono essere spostati facilmente da una posizione all'altra, ma possono essere mossi soltanto orizzontalmente. Non è possibile spostare un fotogramma chiave da una proprietà all'altra. Per trasferire un fotogramma chiave a una proprietà simile su una clip diversa è necessario copiare e incollare il fotogramma.

Seleziona tre o più fotogrammi chiave e trascina verso destra o verso sinistra tenendo premuto il tasto Alt (Option su Mac) per scalare la posizione. Tuttavia, scalare la posizione di un fotogramma chiave può produrre la creazione di sotto-fotogrammi chiave non realmente applicati ai frame della clip e dunque impossibili da modificare (salvo venire convertiti in fotogrammi chiave primari).

Modifica dell'Interpolazione Temporale

Il modo in cui FilmoraPro anima i fotogrammi collocati tra un fotogramma chiave e l'altro viene determinato dall'Interpolazione Temporale. Il sotto-menu Interpolazione Temporale, accessibile cliccando con il tasto destro su un fotogramma chiave selezionato, permette di interagire con diverse opzioni.

  • Lineare – crea un'interpolazione tra due fotogrammi chiave senza uniformare; il valore incrementa in modo equo per ogni fotogramma.
  • Uniforma – il tasso di variazione del valore si riduce mano a mano che ci si avvicina al fotogramma chiave, generando una modifica graduale prima e dopo il fotogramma chiave.
  • Uniforma Interno – l'uniformazione viene applicata unicamente a sinistra del fotogramma chiave (internamente).
  • Uniforma Esterno – l'uniformazione viene applicata unicamente a destra del fotogramma chiave (esternamente).
  • Costante – non viene applicata alcuna interpolazione. Il valore tra i due fotogrammi chiave viene mantenuto costante e cambia solamente quando il livello raggiunge un nuovo fotogramma chiave.

L'Interpolazione Temporale viene rappresentata su un grafico di valori, sotto forma di una curva. Più ripida è la curva più celere è l'interpolazione. Controlla il Grafico dei Valori per maggiori informazioni. Nel Pannello Visore, l'Interpolazione Temporale di una clip è rappresentata da puntini; ogni puntino indica un fotogramma. L'Interpolazione Lineare è rappresentata sotto forma di puntini equidistanti, in quanto il tasso di variazione del valore è costante per ogni fotogramma.

I fotogrammi chiave uniformi producono puntini che si accumulano attorno ai fotogrammi chiave, perché viene utilizzata una quantità superiore di fotogrammi al fine di generare la modifica graduale dei valori. Di conseguenza, un denso ammasso di puntini indica un cambiamento relativamente lento del valore, mentre puntini distribuiti in modo sparso indicano una modifica più rapida. L'immagine in basso mostra la rappresentazione di un'interpolazione temporale lineare nel Pannello Visore.

Nel secondo esempio è possibile osservare come i puntini siano più vicini l'uno all'altro nel punto in cui il livello approccia il fotogramma chiave sulla destra. Nel secondo esempio, il livello è più vicino al fotogramma chiave di quanto sia il livello del primo esempio, sebbene entrambe le immagini siano state create in relazione allo stesso fotogramma. L'interpolazione applicata nel secondo esempio fa in modo che la variazione di valori nella parte sinistra dell'animazione sia maggiore rispetto alla variazione nella parte destra.