Filmora per mobile

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play
Wondershare Filmora
Il Miglior Software di Editing Video per Principianti
  • Editor video facile da usare con strumenti professionali
  • Migliora i video con oltre 300 effetti straordinari
  • Più di 50 effetti audio e musica royalty-free

Come Montare un Video con iMovie per Mac

Aggiornato il 14/05/2024• Soluzioni comprovate

Milioni di creatori di video professionisti utilizzano i software prodotti da Apple per realizzare le proprie opere. Questi software dispongono di funzionalità eccezionali che permettono di montare video con agevolezza, per la pubblicazione sui social media e non solo. Se siete alla ricerca di uno strumento di montaggio gratuito, sappiate che potete contare su iMovie, uno dei migliori nella sua categoria, grazie alla presenza di funzioni avanzate che consentono di perfezionare e ottimizzare i video con facilità. Come saprete, iMovie è installato per impostazione predefinita sui computer Mac. In questo articolo vi spiegheremo come usare questa applicazione eccezionale per montare video sul vostro Mac. In più, vi presenteremo un'alternativa davvero valida per portare a termine la stessa operazione. Buon proseguimento.

Prima Parte: Come Montare un Video con iMovie su Mac

Come già accennato, iMovie è un software per la riproduzione e il montaggio dei video preinstallato sui dispositivi Mac e iOS, che consente a chiunque di guardare, creare e montare video in modo intuitivo e veloce. La presenza di un'interfaccia estremamente chiara e semplice da usare rende iMovie una soluzione perfetta anche per utenti inesperti. Non c'è bisogno di districarsi tra decine e decine di pulsanti, né grattarsi il capo in preda alla confusione, per capire come eseguire le operazioni di montaggio con iMovie. L'app permette di applicare filtri, effetti, sfondi e molto altro senza alcuna difficoltà. Oltre a ciò, iMovie permette di ritagliare i video per adattarli a qualsiasi esigenza possibile.

L'icona di iMovie è collocata sul desktop e nella cartella Applicazioni del Mac. Appena aperto il software, vi troverete dinanzi a tre possibilità creative, posizionate nella parte alta della schermata principale: Media, Progetti e Theater. Prima di procedere con la guida al montaggio dei video con iMovie, vediamo di approfondire la conoscenza di queste tre sezioni.

  • Media - Media è la libreria multimediale che contiene le clip, le immagini e i video importati per il montaggio.
  • Progetti - Questa opzione si riferisce alla vista di lavoro dell'applicazione, quella entro la quale si svolgono le attività di montaggio dei video.
  • Theater- La sezione Theater comprende tutti i progetti completati. Potrete visualizzarli, cambiarne il nome e rimuoverli dall'archiviazione cloud.

Come Montare un Video con iMovie su Mac

E adesso arriviamo al fulcro dell'articolo: il montaggio. A seguire, una guida dettagliata all'utilizzo di iMovie per modificare e montare video.

Primo Passaggio. Preparazione dello spazio di lavoro

iMovie permette di creare due tipi di video: trailer e filmato. La prima tipologia è molto interessante, e prevede la realizzazione di brevi video utilizzando dei modelli già pronti. In questa sede, però, ci concentreremo sulla creazione di video e filmati con iMovie. Mettiamoci subito all'opera.

Cliccate sull'opzione "Crea", quindi selezionate la voce "Filmato". Vi troverete catapultati nello spazio di lavoro per il progetto, che comprende la timeline riportante il filmato nella sua interezza (sia nella sua componente video che in quella audio), da sinistra verso destra. Come potete notare, appare tutto di semplice comprensione. D'altro canto, iMovie è un software adatto anche ai principianti.

Secondo Passaggio. Ritaglio delle Clip Video

Dopo aver importato e spostato un video sulla timeline, potrete riprodurlo premendo sulla barra spaziatrice della tastiera. Usando il cursore è possibile selezionare il punto del filmato a cui desiderate apportare modifiche, compreso l'eventuale ritaglio. Non dovrebbe fare differenza che la clip importata sia in formato verticale oppure orizzontale, perché i passaggi da eseguire sono sempre gli stessi, con iMovie.

Terzo Passaggio. Aggiunta di Musica al Video

Non è esagerato affermare che un video senza musica manca d'anima. Se volete che il vostro pubblico resti incollato allo schermo, non potete esimervi dall'aggiunta di musica. Fortunatamente, iMovie mette a disposizione tantissime tracce integrate applicabili direttamente ai video in produzione. Se il video che state realizzando comprende già una componente audio nella forma di persone parlanti, assicuratevi che la musica aggiunta non copra le voci, per non rischiare che gli spettatori perdano interesse ed entrino in confusione.

Quarto Passaggio. Aggiunta di Transizioni al Video

Le transizioni sono elementi che si applicano nell'ambito della fusione di più clip video. iMovie comprende tantissime transizioni già pronte, utilizzabili agevolmente nei propri progetti. Il nostro consiglio è di evitare di inserire troppe transizioni in uno stesso progetto, pena infastidire gli spettatori. Cercate di mantenervi sempre su un livello di semplicità e chiarezza, aggiungendo giusto qualche titolo e qualche transizione non troppo vistosa tra le clip.

Quinto Passaggio. Aggiunta di Titoli al Video

Questo è uno degli aspetti più importanti dei video, per via del ruolo che riveste nel mantenimento dell'interesse di chi guarda. Scrivete i titoli con la massima attenzione, tenendo bene a mente che è la prima cosa che qualsiasi persona vedrà del vostro video. È fondamentale che si tratti di contenuti capaci di coinvolgere in modo immediato.

Sesto Passaggio. Esportazione del Progetto

Una volta completata la fase di modifica e montaggio del video o del filmato, date un'occhiata al risultato finale per controllare che tutto fili liscio. Quando siete soddisfatti di quello che vedete, cliccate sull'icona Esporta, posta nell'angolo in alto a destra della schermata dell'app. Non appena avrete cliccato su Esporta, otterrete accesso a una pratica opzione per condividere il video su piattaforme social come Facebook, Twitter, Instagram e YouTube. iMovie per Mac è una delle opzioni di montaggio più indicate per utenti poco esperti, in quanto integra tantissime funzioni utili a realizzare video spettacolari.

Seconda Parte: Come Montare un Video con Wondershare Filmora per Mac

Wondershare Filmora è la soluzione di montaggio migliore in assoluto per computer Mac e Windows.

Il software è semplice da usare e comprende molte più funzionalità avanzate rispetto ad iMovie. L'interfaccia utente intuitiva permette anche a utenti alle prime armi di montare video come veri professionisti. Al contrario di iMovie, Filmora per Mac dispone sia di funzionalità di livello base che di strumenti super avanzati per la creazione e il montaggio di video. Il software permette di modificare, dividere, ritagliare e ruotare video con pochissimi click. In più, con Filmora è possibile aggiungere musica, voce fuori campo, testo e tantissimi altri elementi. Insomma, non avrete difficoltà a creare contenuti che mantengano alto l'interesse e il coinvolgimento degli spettatori.

Filmora permette anche di applicare tantissimi filtri spettacolari per donare un aspetto mozzafiato e accattivante a tutti i video realizzati. Sono presenti anche transizioni varie ed effetti speciali per personalizzare ulteriormente le proprie creazioni.

Come Montare Video con Wondershare Filmora per Mac:

Primo Passaggio. Download e Installazione

La prima cosa da fare è scaricare e installare Wondershare Filmora sul proprio Mac. Fatto ciò, avviatelo per ritrovarvi nella sua schermata principale.

Secondo Passaggio. Aggiunta dei Contenuti Multimediali alla Timeline

Potrete iniziare con la modifica e il montaggio immediatamente in seguito all'apertura del software. Filmora permette di aggiungere i contenuti multimediali importati in due modi diversi. Il primo consiste nel trascinare manualmente i file sulla timeline, mentre il secondo prevede il control-click sul file da posizionare sulla timeline e la selezione dell'opzione correlata all'operazione da eseguire.

Terzo Passaggio. Ritaglio delle Clip Video

Il ritaglio dei video può essere eseguito sia presso la parte iniziale che quella finale. Per farlo, è necessario spostare l'indicatore di riproduzione verso destra o verso sinistra, sul punto esatto dove volete operare il taglio. Filmora presenta anche un'opzione per tagliare i video in un punto centrale.

Quarto Passaggio. Divisione delle Clip Video

Per dividere una clip, posizionate l'indicatore di riproduzione nel punto dove desiderate effettuare l'operazione. Fatto ciò, cliccate con il tasto destro (control-click) per aprire il menu contestuale e selezionate l'opzione Dividi per separare il video in due. Sono presenti altre opzioni di modifica utili, tra cui il ritaglio, la rotazione e il capovolgimento. Scegliete quella più adatta alle vostre esigenze, al fine di produrre risultati sempre più coinvolgenti e conformi alle vostre aspettative.

Quinto Passaggio. Condivisione del Video

Wondershare Filmora permette di condividere i video in qualsiasi formato. Tra i formati supportati per esportazione e salvataggio troviamo MP4, FLV, AVI, VOB e 3GP. Una volta conclusa la fase di montaggio, dunque, potrete salvare il vostro progetto video in uno dei formati disponibili, per poi riprodurlo sul computer. In alternativa, potrete scegliere di ottimizzarlo per un dispositivo specifico, oppure potrete caricarlo su una piattaforma social come YouTube o Vimeo.

Per procedere, dopo aver completato il vostro progetto, cliccate su "Esporta" e selezionate una delle opzioni presenti su schermo.

Formato: per salvare il video in uno dei formati disponibili, per la riproduzione sul computer.

Dispositivo: per salvare il video in un formato adatto alla riproduzione su dispositivi mobili e console di gioco.

YouTube: per condividere il video realizzato su YouTube, a prescindere dal formato.

DVD: per masterizzare il video su DVD o salvarlo sotto forma di immagine ISO.

Conclusioni

E questo è tutto per quanto concerne il montaggio dei video con iMovie e con la migliore alternativa al software Apple. Non c'è dubbio che iMovie sia un'ottima opzione per quanto concerne il montaggio di livello base, ma se avete bisogno di utilizzare funzionalità più avanzate, il nostro consiglio è quello di puntare su Wondershare Filmora per Mac. Con l'aiuto di Filmora potrete creare video di canto, danza, cucina, sport e qualsiasi altro tema, senza alcuna fatica. Che aspettate? Correte a dare sfogo alla vostra creatività con Filmora per Mac.

Gianni
Gianni is a writer and a lover of all things video.