I 5 Software di Screencasting Migliori per gli Insegnanti

Feb 23, 2021• Proven solutions

Insegnanti di ogni angolo del globo sono costantemente alla ricerca di modi per migliorare i propri metodi di insegnamento. Uno di questi modi è rappresentato dai programmi di screencasting, ideali per consentire agli studenti di accedere ai contenuti da apprendere in modo intuitivo e rispettoso dei propri tempi.

 question

Tantissimi insegnanti non ne possono più di dover rallentare i propri programmi di insegnamento a causa di studenti che non riescono a stare al passo con gli altri. I programmi di screencasting possono aiutare. Utilizzare strumenti per registrare lezioni consente agli insegnanti di procedere con i propri programmi lasciando a disposizione delle classi i contenuti formativi comunicati in precedenza, permettendo a chiunque di rimettersi al pari, qualora fosse necessario.

I programmi di screencasting rendono inoltre le lezioni più divertenti e coinvolgenti per gli studenti, soprattutto per quelli che faticano a restare concentrati. Tantissime persone apprendono tramite stimoli visivi e risulta quindi particolarmente indicato usare strategie di insegnamento che si basano su questo principio, comunicando in modo diretto e dinamico.

Come scegliere un programma di screencasting

Sono diversi i requisiti che un buon programma di screencasting dovrebbe avere. In particolare consigliamo di prestare attenzione ai seguenti:

  • Semplicità di utilizzo
  • Supporto per la registrazione vocale
  • Strumenti di annotazione
  • Presenza di funzioni di editing che permettano di rimuovere elementi che compromettano il livello di coinvolgimento
  • Semplicità di condivisione. Non c’è nulla di peggio di non poter condividere i contenuti registrati

Può essere utile pensare allo screencasting come a un metodo per racchiudere e trasmettere le parti più importanti di una lezione, così che tutti gli studenti possano trovare facilmente le informazioni di cui hanno bisogno.

Date un’occhiata a quest’articolo per saperne di più sulla scelta del programma di screencasting ideale.

I migliori programmi di screencasting per insegnanti

La buona notizia è che non è affatto difficile trovare programmi di screencasting per insegnanti. Continuate a leggere per scoprire quelli che abbiamo scelto di proporvi e, infine, scegliere quello che si adatta maggiormente alle vostre esigenze.

No.1 Filmora Scrn

Scarica la Versione WindowsScarica la Versione Mac

Nell’ambito degli strumenti di screencasting, quel che davvero conta è la qualità dell’interazione con gli studenti. Grazie all’ampia gamma di strumenti di editing offerti, Filmora Scrn non delude su questo fronte.

Il software permette di esplorare ed eseguire l’ingrandimento, così da poter evidenziare i contenuti più importanti delle lezioni ed evitare che gli studenti si confondano e l’apprendimento venga drammaticamente rallentato.

La possibilità di selezionare le pagine permette agli studenti di capire immediatamente quali sono le informazioni che richiedono attenzione. Il programma non impone limiti circa il tempo di registrazione, quindi non è presente il rischio di dover lasciare fuori informazioni cruciali e si può permettere agli studenti di attingere a tutto ciò che c’è da sapere.

Pro:

  • Semplice da usare, con supporto per trascinamento
  • Permette di registrare voce, webcam e schermo
  • Numerosi elementi animati, modelli di annotazione ed effetti speciali progettati per video formativi
  • Potenti funzioni di editing ideali per video formativi (navigazione con zoom, anteprima fotogramma per fotogramma, ecc) che permettono di risparmiare tempo
  • File di output di alta qualità; condivisione su YouTube con un solo click; salvataggio in diversi formati
  • Nessun limite sui tempi di registrazione; funzione di registrazione gratuita

Contro:

  • Nella versione gratuita, gli strumenti di editing applicano una filigrana sui video
  • Non permette di registrare lo schermo dei dispositivi mobili

No.2 Screencast-o-matic

 o_matic

Questo strumento di screencasting dispone di pratici tutorial online che aiutano gli studenti ad acquisire familiarità in modo immediato. L’incorporazione del software è semplicissima. Il programma consente di scegliere le parti di lezione da registrare e di rimuovere quelle superflue o non importanti, così da consentire agli studenti di accedere solo alle informazioni davvero utili. La versione gratuita del software permette di testare le funzioni a disposizione, ma chi desidera poter usare più strumenti e poter registrare lezioni senza limiti di durata, ha bisogno di acquistare la versione a pagamento. Tra le altre cose, la versione a pagamento è priva di filigrana, che viene invece applicata sulle registrazioni effettuate con la versione gratuita.

Pro:

  • Interfaccia semplice e intuitiva
  • Permette di registrare schermo e webcam contemporaneamente
  • La versione a pagamento permette di disegnare su schermo ed eseguire lo zoom
  • La versione a pagamento presenta funzioni di montaggio e una modalità di registrazione che facilita la sincronizzazione audio/video
  • Salvare video e condividerli online o sul sito del programma è semplicissimo
  • La versione a pagamento è relativamente economica (15$/annui)

Contro:

  • La versione gratuita limita la durata delle registrazioni e applica una filigrana sui file di output
  • Gli strumenti di editing sono di livello base

No.3 Camtasia

 Camtasia

Sebbene si tratti di una soluzione costosa, Camtasia è caratterizzato dalla flessibilità di creare video di qualsiasi durata, aggiungere strati e creare lezioni coinvolgenti grazie a strumenti progettati per l’ambito formativo. Il software comprende musiche, intro e outro in grado di catturare l’attenzione di qualsiasi studente. Il programma può essere provato gratuitamente, in una versione che include funzioni limitate. L’acquisto della licenza, al costo di 199$, permette di ottenere accesso all’ampia gamma di funzioni avanzate di Camtasia, garantendo la possibilità di stare sempre al passo con le ultime innovazioni nello screencasting.

Pro:

  • Interfaccia intuitiva
  • Potenti funzioni di montaggio, annotazione e interazione (è possibile persino aggiungere dei quiz)
  • Supporto video/audio per formati MP4, WMV, MOV e AVI
  • Timeline multi-traccia
  • Caricamento diretto su Youtube, Vimeo, Facebook e Screencast
  • Aggiunta di effetti speciali comprendenti testo, immagini e icone
  • Supporto per sistemi a 64-bit per un rendering più veloce
  • Aggiunta di sfondi animati
  • Aggiunta di strati sovrapposti
  • Supporto per la sovrapposizione della webcam
  • Aggiunta di intro per dividere le sezioni e renderle più facilmente riconoscibili
Contro:
  • È molto costoso, considerando che costa 199$ e bisogna pagare per eseguire l’upgrade

No.4 Snagit

 Snagit

Sebbene sia un prodotto indubbiamente versatile, Snagit non è ideale per utenti che non hanno familiarità con questo genere di programma. Le funzioni di livello base possono essere utilizzate gratuitamente per consentire di testare il potenziale del software, ma la versione che davvero merita attenzione è quella a pagamento, che costa solo 50$. Il pagamento è una-tantum e non è quindi necessario pagare regolarmente per rinnovare l’abbonamento. Sicuramente è una soluzione più economica rispetto ad altri software di screencasting.

Pro:

  • Costa solo 50$
  • Può essere usato sia con che senza preset
  • Funzione per l’acquisizione ritardata
  • Supporto per l’auto scorrimento per allungare le immagini catturate
  • Versatile
  • Permette di ridimensionare e ritagliare le immagini
  • Comprende effetti speciali tra cui ombreggiatura, testo e call-out
  • Disponibile per Windows e Mac
  • Vanta una versione di prova gratuita
  • Consente di fornire feedback

Contro:

  • La curva di apprendimento è piuttosto ripida

No.5 Jing

 Jing

Jing è un ottimo strumento per aiutare gli insegnanti a incrementare l’interazione e il coinvolgimento degli studenti nelle lezioni, recuperare informazioni e rimettersi al passo con il resto della classe, così che non risulti necessario mettere in pausa il programma formativo regolare.

Pro:

  • Semplice da usare
  • Può essere testato gratuitamente prima dell’acquisto
  • Costa solo 15$ all’anno
  • Permette di registrare sia video che audio
  • Permette di ridimensionare e condividere i video su YouTube
  • Permette di annotare le immagini acquisite

Contro:

  • Non supporta la modifica delle registrazioni
  • Permette di condividere solo tramite link e incorporamento
  • La versione gratuita permette di registrare per un massimo di 5 minuti

Scarica la Versione WindowsScarica la Versione Mac

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.
Provalo Ora