FilmoraGo

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play
Wondershare Filmora
Scatta Istantanee da Video con Alta Qualità Gratuitamente
  • Scatta istantanee da qualsiasi file video e salva in alta risoluzione.
  • Modifica l'istantanea e crea direttamente video PIP.
  • Esporta e condividi ampiamente.

Come risolvere rapidamente il problema di lag di Premiere Pro

Jul 09, 2021• Proven solutions

Premiere Pro è ad oggi uno dei migliori editor multimediali presenti sul mercato. Molti professionisti fanno affidamento ad esso per produrre i loro video YouTube, materiale per film, video musicali e altro ancora. Sfortunatamente, il lag nella riproduzione è un problema ben noto in Premiere Pro. Può rendere il flusso di lavoro della produzione video più complicato e stressante di ciò che dovrebbe essere.

Il lag di riproduzione si riferisce alla lentezza o ai disturbi che un utente può riscontrare durante la riproduzione di un video nuovo o modificato. Può causare la desincronizzazione dei componenti audio e video di un file durante la riproduzione. Per alcuni utenti, questo ritardo provoca l'oscuramento dello schermo durante la riproduzione.

Il lag in Premiere Pro è un problema di prestazioni ed è generalmente un segno che il tuo computer potrebbe non avere le specifiche giuste per gestire la modifica di video ad alta risoluzione. Potrebbe anche significare che Premiere Pro sta perdendo dei fotogrammi durante la riproduzione.

Ti potrebbe interessare anche: Final Cut Pro VS Adobe Premiere 2020: qual è il migliore?

Parte 1: Come faccio a sapere se il video è in ritardo

A volte, è ovvio che Premiere Pro abbia perso dei fotogrammi durante la riproduzione perché il filmato non è fluido e per il movimento della testina lungo la linea temporale. Se la testina di riproduzione fa piccoli salti o salta invece di scivolare dolcemente lungo la linea temporale, questo potrebbe essere un segno che alcuni fotogrammi sono stati eliminati.

AUn altro modo per sapere se i fotogrammi sono stati eliminati consiste nell'attivare ‘MOSTRA INDICATORE TELAIO ELIMINATO’ che si trova nelle impostazioni del monitor del programma (l'icona della chiave inglese in basso a destra nella schermata di riproduzione). L'indicatore diventa giallo quando i fotogrammi vengono persi durante la riproduzione.

Parte 2: Come risolvere il problema di ritardo della riproduzione di Premiere Pro

1. Cambia la risoluzione di riproduzione

Puoi modificare la risoluzione di riproduzione per il tuo video senza alterarne la risoluzione di esportazione. Ciò può ridurre significativamente il lag di riproduzione. Per apportare questa modifica, fai clic sul menù a discesa della risoluzione di riproduzione (pulsante "pieno") e seleziona una delle 4 opzioni per ridurre la risoluzione di riproduzione a una frazione della risoluzione nativa (1/2, 1/4, 1/6 o 1 / 8).

Change playback resolution

2. Ricorda di disattivare la riproduzione ad altà qualità

Mentre è auspicabile una riproduzione di alta qualità in quanto ti consente di vedere il tuo video con una risoluzione più simile a come apparirà quando verrà esportato o caricato su YouTube. Questa opzione può ridurre le prestazioni di Premiere Pro. Disabilitare l'opzione di riproduzione ad alta qualità è anche un altro modo per risolvere rapidamente il ritardo di riproduzione. Basta andare sulle impostazioni del monitor del programma e deselezionare l'opzione di riproduzione ad alta qualità.

 premiere pro playback lag

3. Usa i video proxy nel tuo flusso di lavoro

I video proxy sono copie a bassa risoluzione di un video originale e Premiere Pro supporta file proxy. Lavorare con un proxy può garantire che non si verifichino ritardi durante la riproduzione.

Esistono 2 modi per creare un video proxy in Premiere Pro. Il primo è dalla nuova finestra del progetto. Vai alla scheda "Impostazioni di importazione", seleziona il pulsante "Inserisci" e seleziona "Copia e crea proxy" dal menu a discesa accanto al pulsante di importazione. Il secondo è attraverso il menù del progetto. Basta evidenziare e fare clic con il pulsante destro del mouse sui progetti per cui si desidera creare proxy e nel menu di scelta rapida, selezionare "proxy" e quindi "creare proxy".

Use proxy videos

4. Disattiva FX

Gli effetti visivi e audio possono aumentare significativamente le dimensioni di lavoro di un file video. Questo è il motivo per cui disattivare gli effetti può migliorare la qualità di riproduzione ed eliminare il ritardo.

Per disattivare gli effetti, fai clic sul pulsante ‘Disattiva Global FX’ che dovrebbe essere una delle icone sulla barra degli strumenti di riproduzione sotto la schermata di riproduzione. Se il pulsante FX non si trova nella barra degli strumenti, fai clic sul pulsante "+" nella parte inferiore destra dello schermo e trascina il pulsante FX sulla barra degli strumenti.

Mute FX

5. Aumentare la memoria disponibile

Sotto l'opzione di memoria nel menù delle preferenze, troverai che una certa quantità di RAM è stata riservata per altre applicazioni. Sfortunatamente, maggiore è la RAM riservata, minore è la quantità di RAM disponibile per Premiere Pro. Pertanto, ridurre la RAM riservata aumenterà la disponibilità di memoria per Premiere Pro e qualsiasi altro programma Adobe eventualmente installato. Inoltre, devi conoscere la massima memoria disponibile in Premiere Pro.

Per aumentare la memoria disponibile, vai sull'opzione di memoria nel menù delle preferenze e riduci la RAM riservata ad altre app al livello più basso possibile.

Increase memory allowance

6. Rendering dell'anteprima dei video

I colori di Premiere Pro codificano la sequenza temporale del video per mostrare quando la riproduzione è in tempo reale o meno. Il colore verde indica che la riproduzione è in tempo reale mentre il giallo e il rosso mostrano che la riproduzione non è in tempo reale. La nitidezza e il ritardo aumentano quando la riproduzione non è in tempo reale.

Effettuando il rendering del video di anteprima di tutto o parte del filmato, è possibile ridurre il lag di riproduzione. Per eseguire il rendering delle anteprime, iniziare impostando i punti di entrata e di uscita per il video di anteprima che si desidera creare. Quindi, dal menu sequenza selezionare "render in to out". Al termine del rendering, il colore della sequenza temporale dovrebbe diventare verde.

Render preview videos

7. Ottimizza il rendering per le prestazioni

Premiere Pro consente agli utenti di ottimizzare il rendering per favorire le prestazioni o la memoria. L'ottimizzazione per la memoria può essere utile se si verificano errori di memoria. Altrimenti, è meglio ottimizzare il rendering per le prestazioni. Per fare ciò, vai alle impostazioni di memoria nel menu delle preferenze e seleziona le prestazioni nel menu a discesa accanto all'opzione "ottimizza il rendering per".

Optimize rendering

8. Chiudere il pannello del pannello lumetri

Il pannello colore lumetri è uno dei molti pannelli disponibili in Premiere Pro per assicurare la conformità agli standard del settore. Se è attivo durante la riproduzione, il pannello Lumetri analizza effettivamente il colore e l'illuminazione di un filmato. Questo non è sempre necessario e può aumentare la quantità di lavoro che Premiere Pro deve svolgere durante la riproduzione, causando problemi di prestazioni.

Quindi, chiudendo il pannello Lumetri, è possibile ridurre il lag di riproduzione. Per chiudere il pannello, fai clic sul pulsante del menu accanto al nome del pannello e seleziona "chiudi pannello".

Potrebbe interessarti anche: Come utilizzare facilmente il pannello colore Lumetri in FilmoraPro e Premiere Pro

Close the lumetri scopes

Conclusione

Questi sono alcuni metodi per migliorare le prestazioni di Premiere Pro e accelerare il flusso di lavoro riducendo il lag di riproduzione. Si noti che a volte potrebbe essere più efficace applicare una combinazione di queste impostazioni anziché solo una.

Altre cose che puoi fare per migliorare le prestazioni di Premiere Pro includono la disabilitazione dell'opzione "aggiorna automaticamente i file in crescita" nelle preferenze multimediali e l'applicazione di effetti a una sequenza temporale vuota in modo da poterli disabilitare facilmente durante la riproduzione.

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.