Filmora per mobile

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play
Il miglior software di editing video per principianti
  • Strumenti avanzati di regolazione del colore per aiutarti a realizzare video creativi.
  • Ampia raccolta di fantastici titoli e sovrapposizioni di testo.
  • Oltre mille effetti straordinari progettati per bellezza, giocatore, viaggiatore, ecc.

Differenze tra iPhone X Face ID e Samsung Face Recognition

Aggiornato il 26/04/2024• Soluzioni comprovate

Con il lancio di iPhone X, Apple ha dimostrato perché le persone erano pazze per la sua uscita. Una delle funzionalità più discusse è l'opzione di sicurezza iPhone X Face ID che aiuta a sbloccare il dispositivo semplicemente riconoscendo il volto dell'utente. Tuttavia, anche Android ha introdotto questo tipo di blocco di sicurezza con il Samsung Face Recognition. Entrambe le società sono straordinarie con i miglioramenti e tecnologie che introducono e affermano di essere le migliori sulla tecnologia di riconoscimento facciale. Siamo quindi qui pronti con un'analisi approfondita per valutare la capacità di riconoscimento facciale di entrambi i dispositivi. Scopriamo qual è la differenza tra entrambi.

Parte 1: come funziona?

Questa sezione tratterà come funziona la tecnologia di riconoscimento facciale per entrambi i dispositivi. Esaminiamo il processo.

iPhone X:

Parlando dell'ultimo iPhone, l'azienda ha progettato la funzione di rilevamento facciale con una gamma di sensori avanzati che comprendono un proiettore di punti, un illuminatore per telecamera a infrarossi, ecc. Il primo componente ha la capacità di esaminare il viso dell'utente utilizzando la fotocamera TrueDepth. La fotocamera acquisisce la profondità del viso tramite oltre 30.000 punti invisibili per ottenere la mappa facciale 3D precisa e distinta. In questo modo, qualsiasi tipo di movimento del tuo viso non impedirà al dispositivo il rilevamento prima dello sblocco. Al termine del rilevamento dei punti, la fotocamera a infrarossi scatta una foto del viso. Una volta fatto questo, il motore neurale di un chip A11 Bionic aiuta a trasformare i dettagli della faccia a infrarossi con una precisione meticolosa per confermare la faccia ripresa confrontando tutte le correzioni. Il chip A11 viene fornito con una protezione completa ed è protetto con Enclave sicuro.

L'illuminatore flood punta al flash a infrarossi per consentire alla tecnologia di riconoscimento facciale di rilevare il viso indipendentemente dalla luce circostante. In altre parole, il tuo viso può essere riconosciuto anche in condizioni di scarsa illuminazione poiché il tuo viso è stato ripreso attraverso la luce a infrarossi.

SAMSUNG:

Anche Samsung utilizza un meccanismo quasi identico che coinvolge due componenti che sono LED IR e la fotocamera Iris. Il primo si può dire essere simile all'illuminatore flood del nuovissimo iPhone. Il LED IR funziona proprio come un illuminatore flood. Tuttavia la differenza si evidenzia in quanto focalizza la luce infrarossa solo sugli occhi, a differenza degli illuminatori flood che invece si concentrano sull'intero viso. La fotocamera Iris non è altro che una fotocamera a infrarossi il cui compito è scattare la foto dell'iride. Il processo inizia con il LED IR che aiuta la fotocamera Iris illuminando gli occhi in modo che la fotocamera abbia l'opportunità di catturare correttamente le caratteristiche dell'iride. Samsung offre la possibilità di scegliere tra la scansione di una sola iride o entrambe.

Samsung

Parte 2: Quale è più Precisa?

Essere precisi è un problema importante con la tecnologia di riconoscimento facciale se si utilizza un dispositivo Samsung. D'altra parte, iPhone X mostra di avere precisione rispetto a Samsung poiché analizza l'intero viso anziché l'iride. Per la scansione dell'iride di Samsung, la fotocamera possiede una messa a fuoco ristretta e progettata in modo da individuare l'area specifica di dove si trova esattamente l'iride per fare la scansione. La fotocamera sarà in grado di fare il riconoscimento solo quando il diaframma sarà aperto a lungo nello stesso punto in cui mette a fuoco. E quindi, ci saranno momenti in cui dovrai tenere il dispositivo in alto per un migliore rilevamento dell'iride. Apple non ha tale problema di precisione perché serve la tua faccia per il riconoscimento.

accuratezza si iPhone X

Parte 3: Lo svantaggio comune

Quando si tratta di praticità, affermiamo che entrambi i telefoni non lo fanno bene. Questo perché se utilizzi l'ultima invenzione di Apple, ovvero iPhone X, devi prima tenere il dispositivo in mano e poi guardare lo schermo. Quindi è necessario scorrere verso l'alto per sbloccare il dispositivo.

D'altra parte, se sei un proprietario del dispositivo Samsung, devi aprire gli occhi con precisione e fissare lo schermo e la distanza tra il dispositivo e gli occhi dovrebbe idealmente essere di un braccio.

Entrambi i dispositivi devono essere sollevati per mantenere accuratamente il punto angolare del viso e può essere imbarazzante quando è necessario utilizzare il dispositivo in un luogo affollato. Quindi, entrambi i modi sono scomodi da usare soprattutto quando desideri utilizzare il tuo dispositivo in segreto.

Svantaggi del riconoscimento facciale

Parte 4: Problemi di sicurezza

Garantire la sicurezza è una delle preoccupazioni principali che riguarda le persone e la tecnologia di riconoscimento facciale in entrambi i dispositivi funziona abbastanza bene. Apple utilizza il sistema di telecamere TrueDepth che include un illuminatore flood, una telecamera IR e un proiettore di punti per poter riconoscere il viso in tutti i modi possibili. È stato affermato dalla società che la possibilità di sbloccare il dispositivo con il volto di una persona a caso è di 1 su 1.000.000. Oltre a questo, Apple si è assicurata di permettere alle persone di fare solo 5 tentativi con la faccia, dopodiché dovranno inserire il passcode. La probabilità però non tiene conto dei gemelli e dei membri della famiglia che ti somigliano. Inoltre, i bambini di età inferiore ai 13 anni sono in grado di ingannare il riconoscimento poiché non hanno caratteristiche facciali completamente sviluppate.

Oltre a questo, Apple ha anche reso il modello più recente abbastanza intelligente in modo che non possa essere ingannato da nessuna foto 2D o altri mezzi 2D. Prima di rilasciare una tecnologia di riconoscimento facciale di alta qualità, Apple ha testato come la funzione reagisce con delle maschere realistiche e altre tecniche che possono essere usate per ingannare il riconoscimento. Con sua sorpresa, il dispositivo ha ottenuto risultati positivi e il Face ID ha la capacità di non essere ingannato da maschere e cose simili.

Il Face ID di Apple del suo iPhone X è anche abbastanza abile da rilevare le modifiche nell'aspetto come la crescita della barba o se una donna si è truccata. Oppure, se ti sei rasato completamente la barba, il dispositivo richiede una conferma con l'aiuto di un passcode. Inoltre, non devi preoccuparti se indossi sciarpe o occhiali da sole, berretti, cappelli e persino lenti a contatto, Face ID funzionerà correttamente anche con tali accessori.

problemi face ID

Sull'altro versante, neanche Samsung resta indietro quando si tratta di sicurezza e protezione con la funzione del riconoscimento facciale. Samsung è la prima azienda di dispositivi Android a introdurre la tecnologia del riconoscimento facciale inserendo la tecnologia della scansione dell'iride nel suo Galaxy Note 7. La tecnologia fa il suo lavoro rilevando le caratteristiche dell'iride dei tuoi occhi. Per quanto riguarda la sicurezza, la tecnologia ottiene 10 su 10 poiché ogni persona possiede caratteristiche dell'iride uniche difficili da replicare. I dispositivi Samsung con tecnologia di riconoscimento facciale sono progettati con diodi a infrarossi che sono in grado di poterlo fare.

Tutto sommato, entrambe le società hanno fatto uno sforzo extra per garantire la sicurezza nella tecnologia del riconoscimento facciale ora di tendenza. Tuttavia, non siamo certi della loro piena affidabilità.

Conclusione

La tecnologia del riconoscimento facciale non è nuova per noi e ha entusiasmato il pubblico dal momento in cui è arrivata. Tuttavia, molti utenti non hanno ancora iniziato a utilizzare questa tecnologia. Ci auguriamo che questa funzionalità acquisisca popolarità con il tempo e che le persone inizino a farne uso.

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.