Wondershare Filmora9
Scatta Istantanee da Video con Alta Qualità Gratuitamente
  • Scatta istantanee da qualsiasi file video e salva in alta risoluzione.
  • Modifica l'istantanea e crea direttamente video PIP.
  • Esporta e condividi ampiamente.

Guida completa alla registrazione, condivisione e gestione di video con Microsoft Stream

Jun 04, 2021• Proven solutions

Il modo in cui le aziende comunicano internamente è cambiato drasticamente negli ultimi decenni. L'attuale dimensione del mercato dei video aziendali supera i 16 miliardi di dollari, e si prevede che raggiungerà i 40 miliardi entro il 2022. Questi numeri mostrano che la comunicazione tramite video sta diventando sempre più popolare nei contesti aziendali, e che la sua importanza per il successo di un'azienda continuerà a crescere in il prossimo futuro.

Nell'aprile 2015 Microsoft ha lanciato Office 365 Video, una piattaforma di condivisione video sostituita da Microsoft Stream solo due anni dopo. Entrambe le piattaforme fanno parte della missione di Microsoft di fornire alle organizzazioni di tutte le dimensioni un luogo sicuro in cui condividere i propri video. Se desideri saperne di più su Microsoft Stream, sei nel posto giusto, perché in questa guida ti forniremo tutte le informazioni necessarie per registrare, caricare e gestire i video su Microsoft Stream.

Microsoft Stream: registrazione video

The All-in-One Screen Recorder & Video Editor

  • Record desktop screen, voiceover, and webcam simultaneously
  • Edit recorded clips quickly with a wide range of professional tools
  • Built-in plentiful templates and effects
  • Export to MP4, MOV, MKV, GIF and multiple formats
Try It Free
For Win 7 or later (64-bit)
Try It Free
For macOS X 10.13 or late
Secure Download

Cos'è Microsoft Stream?

Microsoft Stream è una piattaforma web simile a YouTube, che consente alle aziende di condividere facilmente i video online e proteggere allo stesso tempo la loro privacy. Puoi usarla come applicazione web-based autonoma o tramite l'abbonamento a Office 365 Video Enterprise.

Microsoft Stream è progettato per aiutare le organizzazioni a caricare, condividere e gestire grandi quantità di file video da un'unica posizione. Tuttavia, la trasmissione di eventi aziendali in diretta, webinar o sessioni di formazione del personale non è ancora possibile su Microsoft Stream, mentre lo spazio di archiviazione video massimo per un singolo utente è limitato a 500 GB. La registrazione e la creazione di un account sono gratuite, ma dovrai scegliere un piano mensile per utilizzare la piattaforma in modo continuativo.

Microsoft Stream

Cosa posso fare con Microsoft Stream?

La configurazione di un account su Microsoft Stream è un processo semplice che richiederà solo un paio di minuti. Dopo aver creato un account, sarai in grado di registrare, caricare e condividere video, inserire metadati, gestire video o accedere a opzioni di ricerca video avanzate.

1. Caricamento di video e aggiunta dei metadati

Microsoft Stream consente ai suoi utenti di caricare file video in blocco o uno per uno, e offre supporto per un'ampia gamma di formati di file video, inclusi alcuni dei tipi di file diffusi come MOV, AVI, MP4 o FLV. Quando carichi un video puoi anche cambiarne il titolo, selezionare una miniatura, aggiungere hashtag e modificare tutti gli altri metadati dei tuoi video dall'interno della piattaforma. Il portale converte automaticamente tutti i file caricati in Microsoft Stream, e li ottimizza per la visualizzazione su tutti i dispositivi.

2. Gestione dei video

Gli utenti possono organizzare i loro video in modo tematico o di qualsiasi altro tipo, attraverso i canali video, come su YouTube, e possono anche iscriversi ai canali in modo da non perdere gli ultimi caricamenti. La creazione di una lista di controllo che viene visualizzata sulla tua home page è anche un'opzione fornita da Stream, così da farti effettuare la tua selezione di video.

3. Condivisione dei video

Dopo aver caricato un video su un account Microsoft Stream, puoi impostare le sue impostazioni sulla privacy su pubblico o privato. La piattaforma ti consente anche di assegnare video a più canali o gruppi di spettatori di tua scelta. Le aziende possono condividere i propri video internamente tramite collegamenti, codici incorporati o e-mail che consentono ai destinatari di guardare video protetti da password su piattaforme diverse.

4. Ricerca dei video

I metadati migliorano la ricercabilità di un video e la sua disponibilità per gli utenti dello streaming. Titoli, hashtag e meta descrizioni possono essere utilizzati come termini di ricerca, ma ricorda che sarai in grado di vedere solo i video pubblici.

Come si usa Microsoft Stream?

Prima di procedere e caricare il tuo primo video su Microsoft Stream, ci sono alcune cose che dovresti sapere. I proprietari di un'account Office 365 Video, possono accedere a Stream dai propri account, facendo clic sulla funzionalità "Esplora tutte le app" e selezionandola dal menu. In alternativa, puoi creare un account sulla piattaforma Microsoft Stream e goderti i 90 giorni del periodo di prova gratuito. Gli abbonamenti mensili per Stream hanno un costo variabile tra $3 e $5 a seconda del piano tariffario selezionato.

Microsoft Stream

Al momento non ci sono app Android o iOS per Stream, ma questo non significa che non sia possibile visualizzare i video su questa piattaforma da qualsiasi browser su qualsiasi dispositivo, inclusi Mac e PC o smartphone. Avrai bisogno di un sistema operativo Windows 7 o successivo a 64 bit se desideri utilizzare Microsoft Stream da un PC, mentre i proprietari di Mac devono avere Mac OS 10.11 o successivo a 64 bit installato sui loro dispositivi per utilizzare questa piattaforma.

Ecco come registrare, caricare e gestire i video con Microsoft Stream.

Come registrare video in Microsoft Stream?

L'acquisizione dei video con Microsoft Stream richiede l'installazione del registratore dello schermo integrato nel computer. Puoi farlo facendo clic sul menu Crea e selezionando l'opzione Registra un video dal tuo account.

Scegli la versione del registratore dello schermo ottimizzata per il sistema operativo in uso e completa il processo di installazione. Questa è una procedura una tantum, e sarai in grado di avviare il registratore dello schermo di Stream dal tuo account per ogni nuova sessione.

Passaggio 1: avviare lo Screen Recorder

Per avviare lo screencast, dovrai ripetere i passaggi che hai eseguito per installare il registratore dello schermo sul tuo computer, quindi fai clic sul menu Crea ancora una volta e seleziona la funzione Registra un video dall'elenco.

Microsoft Stream

Passaggio 2: regolazione delle impostazioni video

Una volta caricato il registratore dello schermo, potrai selezionare l'area dello schermo che desideri acquisire, registrare l'audio da un dispositivo esterno e registrare l'audio del sistema.

Microsoft Stream

L'ambito limitato delle funzionalità di registrazione dello schermo include anche l'opzione di registrazione audio del sistema, e la funzione che consente di registrare il movimento del cursore. Non avviare la registrazione prima di aver regolato tutte le impostazioni in base alle richieste del video su cui stai lavorando. Tieni premuti i pulsanti Shift+F11 per avviare la registrazione, o fai clic sul grande pulsante rosso Registra.

Passaggio 3: screencasting con Microsoft Stream

Durante la sessione di cattura dello schermo, puoi disattivare l'audio del video o annullare il processo. Non è possibile acquisire filmati con una webcam con lo strumento di acquisizione desktop Stream di Microsoft, e nemmeno è possibile disegnare sullo schermo o utilizzare nessuno degli strumenti avanzati per lo screencasting.

Microsoft Stream

Non ci sono limitazioni alla durata dei tuoi video, ma i video più lunghi sono spesso più grandi e richiedono più tempo per essere caricati sulla piattaforma. È possibile interrompere la registrazione facendo clic sul pulsante Registra.

Passaggio 4: post-elaborazione

Immediatamente dopo che la registrazione è terminata, sarai in grado di visualizzare in anteprima il video, ma Microsoft Stream non offre nemmeno gli strumenti di video editing di base. Se desideri modificare un video, dovrai utilizzare un altro software e dovrai caricare un video dal tuo account Stream. Gli utenti che non desiderano modificare i propri video possono procedere al caricamento del contenuto in un gruppo o in un canale che stanno gestendo.

Come caricare i video in Microsoft Stream?

Il processo di caricamento dei video su questa piattaforma potrebbe richiedere molto tempo se si caricano più di un video, ma non è affatto difficile. Tuttavia, i passaggi da eseguire per caricare un video dipendono da dove si desidera caricare il video sul portale. Ecco come caricare i video su Microsoft Stream in pochi passaggi.

Passaggio 1: selezione dei video

Vai al menu Crea e fai clic sull'opzione Carica un video. Questa azione ti consentirà di sfogliare le cartelle sul disco rigido e di scegliere i file che desideri caricare. In alternativa, puoi semplicemente trascinare e rilasciare il video nella posizione specificata sulla piattaforma Stream.

Microsoft Stream

Passaggio 2: caricamento di un video nella pagina I miei video

Clicca sul menu I miei contenuti, che si trova accanto al menu Crea, e seleziona l'opzione I miei video. Trascina i file che desideri caricare nell'area designata e rilasciali per avviare il caricamento.

Microsoft Stream

Puoi anche cercare i video che hai già caricato o modificare i criteri di ricerca. Attendi che i video vengano caricati, quindi procedi con l'aggiunta di un titolo, metadati o persino sottotitoli.

Passaggio 3: caricamento dei video su un gruppo o un canale

Se desideri aggiungere un video a un gruppo nel portale Microsoft Stream, apri semplicemente il gruppo e trascina e rilascia il file nella posizione designata.

Microsoft Stream

Puoi caricare un video dalla scheda In evidenza o Video del gruppo, e i video diventeranno disponibili nel gruppo al termine del caricamento.

Gli utenti di Microsoft Stream che desiderano aggiungere un nuovo video a un canale devono semplicemente accedere al canale a cui desiderano contribuire, e fare clic sull'opzione Seleziona altri file.

Passaggio 4: aggiunta dei metadati

Questo passaggio del processo di caricamento del video è importante, in quanto, se eseguito correttamente, aumenta le possibilità del video di apparire in alto nelle classifiche di ricerca.

Descrizioni e titoli

Assegnare un nome ai video e aggiungere una breve descrizione che riassuma ciò che accade in essi aiuterà gli altri utenti di Stream a trovarli più velocemente. Il titolo del video non può essere più lungo di 300 caratteri, mentre la descrizione deve essere più corta di 4000 caratteri. Puoi anche utilizzare hashtag, inserire collegamenti o utilizzare codici temporali in modo che gli spettatori aumentino l'interattività dei tuoi video.

Lingua e miniature dei video

Una miniatura è come l'immagine del profilo di un video, e la piattaforma Microsoft Stream ne crea alcune automaticamente, per ogni video caricato. Puoi selezionare una delle miniature che la piattaforma ha generato o puoi caricare un'immagine dal tuo disco rigido.

Microsoft Stream

L'opzione della lingua del video consente di selezionare la lingua parlata nel video. Se la lingua del video è supportata dal portale, verrà creato automaticamente il file dei sottotitoli, che migliora le prestazioni del video nei risultati di ricerca.

Privacy e autorizzazioni

Il proprietario del video può concedere l'autorizzazione ad altri utenti di Stream per visualizzare un video. Nella sezione Autorizzazioni, potrai scegliere i gruppi o i canali in cui verrà visualizzato il video, o condividere quest'ultimo con chiunque nella tua azienda. Per consentire ad altri membri del team di modificare un video, è necessario assegnare un nuovo proprietario.

Microsoft Stream

La piattaforma ti consente di mantenere i tuoi video privati e disponibili solo per gli utenti che dispongono di una password.

Passaggio 5: didascalie e sottotitoli

La scheda Opzioni ti consente di aggiungere didascalie a un video o caricare i sottotitoli. La funzione Lingua video aiuta la piattaforma a generare automaticamente i sottotitoli per tutti i video e, se desideri caricare un sottotitolo o una didascalia, devi assicurarti che siano nel formato di file WebVTT.

Passaggio 6: condivisione e pubblicazione dei video

Dopo aver modificato i metadati, puoi fare clic sui pulsanti Pubblica ora o Condividi. Facendo clic sull'opzione Pubblica ora inizierà il processo di caricamento, e quando il video sarà online verrà condiviso con tutti gli utenti selezionati.

La funzionalità Condividi consente di creare un collegamento, condividendolo su un social network aziendale come Yammer. Il collegamento può quindi essere utilizzato per condividere il video su tutti gli altri social media. Se desideri apportare ulteriori modifiche ai metadati del video, puoi farlo selezionando l'opzione I miei video nel menu I miei contenuti, e facendo clic sull'opzione Modifica.

Come gestire i video in Microsoft Stream?

Tutti iicontenuto che carichi su Microsoft Stream verranno visualizzati nella pagina I miei video e potrai modificare i metadati, filtrare o sfogliare i video, nonché aggiungere video a canali e gruppi. Il portale ti consente di ordinare i tuoi video in base a diversi parametri come il numero di visualizzazioni o la data di pubblicazione, solo per citarne alcuni, il che significa poter organizzare la raccolta video in modo più funzionale.

La modifica dei metadati richiede di accedere a un gruppo, canale o pagina I miei video, clicca sul pulsante Altro e seleziona l'opzione Modifica. Puoi quindi modificare le descrizioni, gli hashtag o qualsiasi altro metadato, e migliorare le classifiche di ricerca del video sulla piattaforma.

Gli amministratori globali e i proprietari dei gruppi possono modificare le impostazioni dei gruppi che eseguono. Il nome, le descrizioni o lo stato della privacy possono essere modificati in tutti i gruppi che gestisci, e l'opzione Elimina è disponibile anche se desideri cancellare un gruppo. Per fare ciò, devi solo accedere al gruppo che stai gestendo e fare clic sull'icona Impostazioni.

Sommario

Microsoft Stream è una piattaforma ancora giovane, che facilita le comunicazioni aziendali tramite video. Le sue caratteristiche includono la protezione tramite password e incredibili opzioni di condivisione, che consentono di distribuire un video a un'intera azienda. Tuttavia, il portale non dispone di alcuni degli strumenti chiave utili a semplificare la comunicazione all'interno di un'organizzazione. Gli utenti di Stream non possono acquisire filmati dalla webcam o trasmettere live streaming, ma Microsoft ha già annunciato che molti aggiornamenti sono in lavorazione, e che questo portale di condivisione video orientato al business continuerà a migliorare.

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.