Filmora per mobile

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play
Il miglior software di editing video per principianti
  • Strumenti avanzati di regolazione del colore per aiutarti a realizzare video creativi.
  • Ampia raccolta di fantastici titoli e sovrapposizioni di testo.
  • Oltre mille effetti straordinari progettati per bellezza, giocatore, viaggiatore, ecc.

Il curioso caso di Peter Mckinnon (1,8 milioni cresciuti in 1 anno)

Aggiornato il 26/04/2024• Soluzioni comprovate

Negli ultimi anni, la capacità di uno YouTuber di influenzare le persone è esplosa a dismisura. Dal decidere quale smartphone acquistare, fino alla pianificazione delle vacanze, persone provenienti da diverse parti del mondo si sono rivolte a YouTube per avere una risposta alle loro domande.

Anche i creatori che sono la vita e il sangue di YouTube sono cresciuti insieme ad esso. Sono cresciuti non solo in termini di visualizzazioni e abbonati, ma sono anche diventati straordinariamente ricchi trasformando intelligentemente la loro influenza online in ricchezza.

Dalla monetizzazione degli annunci di YouTube alle partnership a pagamento diretto con i marchi, YouTube non ha solo reso più facile per i creatori ottenere visibilità globale, ma ha anche reso più semplice monetizzare i loro milioni di visualizzazioni e abbonati.

Anche se tutto questo potrebbe suonare hunky dory, quali sono le probabilità di diventare uno YouTuber di successo nel 2018?

Sebbene ci siano molti modi per ottenere abbonati a Youtube, circa il 97% delle persone che avviano un canale quest'anno su YouTube non riusciranno comunque a trarne profitto. Inoltre, il fatto che ci siano così tanti spettatori sulla terra lo rende un campo di gioco limitato.

YouTuber leggendari come Casey Neistat e Pewdiepie sono cresciuti fino a raggiungere il livello in cui si trovano in anni di duro lavoro. Casey cita notoriamente che gli ci sono voluti 5,5 anni per raggiungere il suo traguardo del 1° milione di iscritti su YouTube.

Ma uno YouTuber ha lentamente infranto tutte le credenze popolari sull'essere uno YouTuber.

Conosci Peter Mckinnon

Dopo solo un anno da quando è diventato uno YouTuber a tempo pieno. Il fotografo e videografo con sede a Toronto ha ora 1,8 milioni di abbonati YouTube. Un numero che molti possono solo sognare.

In effetti, ha raggiunto il suo primo milione in 9 mesi. Confronta quel numero con il viaggio di 5,5 anni di Casey con un milione di abbonati e saprai quanto è speciale questa storia.

Ecco un video in cui parla del suo primo anno su YouTube

Allora, qual è il suo segreto per il successo?

Ovviamente la sua energia e passione per la realizzazione di video giocano un ruolo importante.

Image resource: GIPHY

Ma Peter deve molto del suo successo alla sua strategia di contenuti. È davvero impressionante come abbia inventato una formula epica per il successo su YouTube essendo lui stesso un principiante.

La strategia per i contenuti di Peter può essere suddivisa in 6 pilastri. Questi 6 pilastri assicurano che abbia un vantaggio su tutti gli altri creatori di contenuti.

  1. Contenuto Diversità e valore

Peter ha una conoscenza molto approfondita di cosa funziona e cosa no sulla piattaforma YouTube. Dopo aver testato personalmente tutti i tipi di contenuti video su YouTube, inclusi Vlog e video motivazionali, Peter è ora arrivato alla formula perfetta per raggiungere la celebrità su YouTube.

Dopo il suo primo anno su YouTube, Peter aveva caricato 180 video. Come ogni altro principiante su YouTube, i suoi video iniziali non hanno avuto molto successo. Ma Peter non è il tipo di ragazzo che aspetta sperando che uno dei suoi video diventi virale. Ha iniziato a testare diversi tipi di contenuti sul suo canale.

Il suo primo successo è venuto da un elenco.

Questo video gli ha dato la conferma che stava andando nella giusta direzione. Ha continuato la sua traiettoria di crescita con video tutorial che riguardavano principalmente la fotografia e la videografia. Con tali tutorial, è veramente in grado di fornire valore allo spettatore. E come sai, il valore attrae gli abbonati.

tutorial

Questo tipo di contenuto ha assicurato che ci fosse un alto quoziente di condivisibilità allegato a tutti i suoi video. Questo gli ha procurato una trazione fenomenale fin dall'inizio.

A differenza di Buzzfeed che ci lancia in faccia una lista dopo l'altra finché non ci annoiamo, Peter ha comunque assicurato di aver continuato a sperimentare un mix di Vlog, How-To-Video, video motivazionali e video relativi ai gadget.

Sperimentando diversi tipi di formati di contenuti anche tu puoi arrivare a una formula di contenuti vincente.

  1. Consistenza

Come ha menzionato Peter nel suo video "Primo anno su YouTube", ha creato 180 video negli ultimi 365 giorni. Questo significa che ha pubblicato un video ogni due giorni.

In qualità di abbonato, posso dire che segue un programma coerente che segue in ogni caso. Di solito puoi vedere Peter caricare 3-4 video ogni settimana.

Consistency

Quando segui un programma coerente, costruisci una relazione con lo spettatore. Lo spettatore prende l'abitudine di guardare i tuoi video a intervalli regolari. La parola chiave qui è FOMO - Paura di perdersi. Gli spettatori sono così coinvolti nel tuo canale che inconsciamente hanno la sensazione di perdere qualcosa nella loro vita se non pubblichi un video per un giorno. Questo è uno dei motivi principali per cui la serie quotidiana di Vlog di Casey è stata un grande successo.

  1. Qualità e presentazione dei contenuti

Questo particolare pilastro è qualcosa che distingue Peter dagli altri YouTuber.

La sua esperienza di una vita come operatore video e fotografo gli ha dato un vantaggio. Ogni fotogramma che vedi nei video di Peter sembra uscito da un album fotografico. È anche il migliore quando si tratta di illuminazione e qualità audio. Basta dare un'occhiata a questo video motivazionale. Con la sua semplice attrezzatura, è in grado di creare un'esperienza cinematografica.

  1. Promozione

Peter non ha mai aspettato che gli spettatori trovassero i suoi video in modo organico. In uno dei suoi video di collaborazione, ha spiegato di aver creato un elenco enorme di tutti i siti web che hanno ripubblicato articoli, post di blog o video (quelli che parlavano principalmente di creazione di contenuti online) e inviato il suo video di YouTube a circa duecento diversi siti web in tutto il giorno. Alla fine un sito l'ha pubblicato, poi due e poi è semplicemente esploso.

Se sei un nuovo creator su YouTube, la creazione di una strategia di promozione dei contenuti può essere fondamentale per il tuo successo nei primi giorni. Quindi, crea un elenco di siti web che hanno visitatori che potrebbero essere interessati ai tuoi contenuti e inizia a contattarti.

  1. Collaborazioni

Negli ultimi anni sono aumentate le collaborazioni tra influencer. Ha molto senso in quanto di solito si traduce in uno spillover di follower e attira anche nuovi follower. Di solito si traduce in una crescita esponenziale dei follower per entrambi i collaboratori.

Peter è noto per collaborare con molti altri YouTuber. Collabora con YouTuber che sono sia più grandi che più piccoli. Eccone uno che ha davvero catturato la mia attenzione.

Quando gli YouTuber collaborano, di solito ci sono due versioni dello stesso video. Uno per ciascuno dei collaboratori. Di seguito è riportata la versione di Casey dello stesso video sopra elencato.

Questi video creano un ponte tra entrambi i canali. Insieme, questi video hanno superato i 2 milioni di visualizzazioni, il che dimostra davvero che i video in collaborazione possono facilmente ottenere molta più visibilità rispetto ai singoli video senza alcuna promozione.

  1. Autenticità

Un'altra cosa che aiuta Peter a creare un forte legame con il suo pubblico è la sua capacità di essere autentico davanti alla telecamera.

Invece di seguire un copione premeditato, Peter parla con il cuore.

Solo pochi mesi fa, Peter ha pubblicato una serie di video intitolati "Two minute Tuesdays". Di solito sono video tutorial come quello qui sotto

Sebbene questi video gli abbiano dato molta trazione, in seguito ha deciso di interrompere la serie e c'era una forte ragione dietro. Peter voleva comunicarlo ai suoi seguaci preoccupati che avevano iniziato a chiedere informazioni sulla serie su Twitter. Quindi ha realizzato un video in cui può avere una conversazione a cuore aperto con i suoi spettatori.

Dice di aver pensato alla serie "Two minute Tuesdays" perché voleva fare un video ogni settimana per soli due minuti e poteva riguardare qualsiasi cosa volesse.

Peter ha anche spiegato che pensava che sarebbe stato un modo semplice e coerente per continuare a creare contenuti.

Citando Peter

"Sarebbe un modo semplice per ottenere contenuti"

Modo coerente per ottenere contenuti

Le persone potrebbero attaccarsi a questo

Due minuti di martedì suonavano bene, avevo un bel diritto

Potrei parlare di un power brick per due minuti o potrei guidare la mia motoslitta per due minuti

Potrebbe essere quello che volevo”

Ma le cose non sono andate secondo i piani. È iniziato con un tutorial, poi c'è stato un altro tutorial e presto la gente ha iniziato a presumere che Two Minute Martedì fosse una serie di video in cui Peter insegnava videografia o fotografia. Ma non è per questo che ha iniziato la serie. Quindi ha deciso di andare davanti alla telecamera e far sapere ai suoi follower come si sentiva al riguardo.

Questa confessione cuore a cuore lo ha reso un favorito e gli ha creato un forte seguito. Questo, tra gli altri, è il suo pilastro più forte. Insieme al suo umorismo spensierato e alla sua personalità simpatica, ha iniziato a diventare il creatore preferito di YouTube.

Piccoli trucchi

Oltre a questi 6 pilastri, Peter segue anche alcuni piccoli trucchi che gli danno risultati.

  1. Trucco per una migliore conservazione:

Nella maggior parte dei video tutorial di Peter, durante i primi 20 secondi, racconta agli spettatori cosa si aspettano. Questo accade anche prima che la sua bobina di introduzione inizi a suonare.

Facendo sapere alle persone come li aiuterà, stabilisce le aspettative all'inizio stesso. Questo fa in modo che rimangano più a lungo!

  1. Trucco per migliore percentuali di click:

Se hai indovinato "Anteprime attraenti", hai indovinato bene.

Ma la regola generale di YouTube per le miniature non sembra essere applicabile al canale di Peter. Invece di immagini con titolo Bright ed Huge click baity, usa immagini piacevoli per gli occhi. Anche le sue abilità nella fotografia sembrano tornare utili.

Thumbnails

  1. Trucchi per titoli interessanti:

I titoli e le miniature svolgono un ruolo importante nell'agganciare nuovi spettatori. Più che un trucco, lo vedo come una regola che Peter segue universalmente per tutti i suoi titoli. Le regole del titolo di Peter assicurano che i suoi titoli siano super attraenti ma allo stesso tempo non entrino nel territorio di Clickbait.

attractive titles

Sì. È vero che i titoli Clickbaity possono massimizzare il numero di click e visualizzazioni che ottieni, ma quale immagine dipinge nella mente degli spettatori? Ti farà sembrare uno YouTuber in cerca di attenzione o ti farà sembrare una persona che sta davvero cercando di aiutare gli spettatori attraverso il proprio canale?

Inoltre, la maggior parte dei video con i titoli Clickbaity finiscono per deludere lo spettatore a causa della loro incapacità di essere all'altezza del clamore creato dal titolo. Questa regola ha assicurato che gli spettatori di Peter si sentissero sempre soddisfatti del valore offerto dal video.

Questi pilastri e questi trucchi dimostrano davvero che Peter potrebbe già essere tra la creme de la creme della community dei creatori di YouTube in termini di strategia per i contenuti. È solo questione di tempo prima che salga in cima alla lista.

Se stai ancora pensando di iniziare come YouTuber. Basta pensare! Fallo e basta.

Se sei già uno YouTuber ma non ricevi abbastanza iscritti. Vai avanti e prova il piano che ha reso Peter quello che è oggi! Se sei preoccupato che i tuoi contenuti non soddisfino gli standard di qualità, non esserlo! La prima versione è sempre pessima. Alla fine arriverai a "Awesome". Ecco un frammento di quello che Peter pensa del processo creativo.

collab video

Voglio concludere questo post citando Peter da una delle sue collaborazioni video

"Se non sbagli, non lo stai facendo bene!

Se nessuno avesse mai commesso errori, la vita sarebbe davvero noiosa!

Non aver mai paura di non farlo bene."

Mi sono perso qualche altra strategia seguita da Peter Mckinnon per aumentare gli iscritti? Fammi sapere nella sezione commenti qui sotto!

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.