Wondershare Filmora9
Scatta Istantanee da Video con Alta Qualità Gratuitamente
  • Scatta istantanee da qualsiasi file video e salva in alta risoluzione.
  • Modifica l'istantanea e crea direttamente video PIP.
  • Esporta e condividi ampiamente.

I 10 Migliori Software Gratuiti per la Condivisione dello Schermo

Jan 13, 2021• Proven solutions

La collaborazione a distanza sta cambiando rapidamente il panorama del mondo degli affari, in quanto i giorni in cui partecipare alle riunioni di persona era una necessità sembrano essere passati. Le piattaforme di videoconferenza spesso limitano il numero massimo di partecipanti a una riunione o la durata della riunione nella versione di prova gratuita, motivo per cui le aziende stanno optando per il software di condivisione dello schermo .

Sebbene le app di condivisione dello schermo siano usate prevalentemente dai professionisti dell'assistenza clienti per risolvere problemi tecnici in remoto, questi prodotti software sono comunemente usati anche per scopi di collaborazione e comunicazione.

Nell'articolo precedente, ci siamo occupati dei programmi di videoconferenza che offrono funzionalità di condivisione dello schermo, quindi in questo articolo daremo un'occhiata più da vicino ad alcuni dei migliori prodotti software gratuiti per la condivisione dello schermo che puoi usare da un browser web o da un computer.

Parte 1: Il Miglior Software di Condivisione dello Schermo Online Gratis

Trovare un'applicazione di condivisione dello schermo che si basa sul web è relativamente facile in quanto sono disponibili tante opzioni diverse. Tuttavia, dovresti usare questi servizi solo se la natura delle informazioni che intendi condividere non è sensibile. Consigliamo di scegliere un affidabile software di condivisione dello schermo per tutte le aziende che apprezzano la privacy dei propri dati. Detto questo, diamo un'occhiata ad alcuni dei migliori prodotti software di condivisione dello schermo online gratuiti.

1. Dead Simple Screen Sharing

Prezzo: Gratis, $18.00 al mese

Tutto quel che devi fare per condividere uno schermo con la piattaforma è fare clic sul tasto Condividi il tuo schermo nella homepage. Non dovrai nemmeno creare un account su Dead Simple Screen Sharing se desiderassi creare una riunione, ma dovrai installare l'estensione per il tuo browser web per abilitare la funzione di condivisione dello schermo.

invita le persone in Dead Simple Screen Sharing

La versione gratuita dell'app supporta le conferenze audio e video, ma limita il numero massimo di partecipanti a soli quattro. Inoltre, la piattaforma consente a più utenti di condividere schermate contemporaneamente, mentre è disponibile anche la funzionalità di chat. L'aggiornamento al piano Pro di Dead Simple Screen Sharing ti consentirà di ospitare riunioni con un massimo di 150 partecipanti o di condividere schermate ad alta velocità frame rates.

Pro

  • Ottime opzioni di integrazione
  • Offre funzionalità di pianificazione
  • Supporta la condivisione dello schermo a elevati frame rate
  • Ha degli strumenti per conferenze audio e video

Contro

  • Funziona solo con Google Chrome e Mozilla Firefox
  • La versione gratuita dell'app limita il numero massimo di partecipanti a una riunione

2. Screenleap

Prezzo: Gratis, i piani tariffari partono da $19.00 al mese

Condividere uno schermo con Screenleap è straordinariamente facile, in quanto devi solo fare clic sul tasto Condividi Schermo Ora, quindi scegliere se vuoi condividere l'intero schermo, una finestra dell'applicazione o una scheda Chrome. Successivamente, puoi scegliere se abilitare la telecamera e procedere con l'invio del link di partecipazione ai partecipanti.

 Condivisione schermo in ScreenLeap

Tuttavia, non puoi ospitare più di due riunioni al giorno se scegli la versione gratuita di Screenleap. Inoltre, una singola riunione può avere un massimo di otto spettatori e puoi ospitare meeting solo per quaranta minuti al giorno.

La condivisione dei controlli con i visualizzatori non è possibile nella versione gratuita di questa app. Screenleap ti consente di condividere lo schermo da qualsiasi dispositivo, ma tieni presente che questa applicazione basata sul Web è compatibile solo con il browser Google Chrome.

Pro

  • Consente agli utenti di selezionare l'area dello schermo che desiderano condividere
  • Configurazione rapida del meeting
  • Offre protezione con crittografia SSL
  • Non è richiesta una esperienza precedente con la condivisione dello schermo

Contro

  • La durata massima delle riunioni è limitata a 40 minuti al giorno
  • Non è possibile registrare una riunione

3. Whereby

Prezzo: Gratis, i piani tariffari partono da $9.99 al mese

Whereby è fondamentalmente un'applicazione di videoconferenza che consente agli ospitanti e ai partecipanti di una riunione di condividere i propri schermi. Tuttavia, la versione gratuita di questa app basata sul Web offre solo un set limitato di opzioni, poiché non è possibile ospitare una riunione con più di quattro partecipanti.

prezzi Whereby

È possibile accedere a Whereby da u computer e dai dispositivi mobili su cui sono installati i browser Web Opera, Mozilla Firefox o Google Chrome. La condivisione dello schermo è disponibile sia nella versione gratuita sia a pagamento dell'app, anche se non sarai in grado di indicare l'area dello schermo che desideri condividere.

 Condivisione schermo in Whereby

L'integrazione di YouTube ti consente di riprodurre qualsiasi video ospitato su questa piattaforma durante una riunione, ma le integrazioni di Trello o Google Drive sono disponibili solo se acquisti un abbonamento. Inoltre, devi acquistare il modello di abbonamento Business se desiderassi registrare le tue riunioni o creare stanze personali e di gruppo.

Pro

  • Compatibile con i browser Web Mozilla Firefox, Opera e Google Chrome
  • Dà modo agli utenti di creare link personalizzati per le sale riunioni
  • Semplice processo di condivisione dello schermo
  • La durata di una riunione non è limitata

Contro

  • Creare più di una sala riunioni con la versione gratuita di Whereby non è possibile
  • Nessuna funzionalità di audioconferenza

Nota: se desiderassi registrare lo schermo nel condividi schermo Whereby, puoi anche provare alcuni registratori di riunioni gratuiti.

4. Chrome Remote Desktop

Prezzo: Gratis

Nel caso in cui tu usassi Google Chrome quale browser Web principale, puoi installare l'estensione Chrome Remote Desktop che ti consente di accedere a uno smartphone o a un computer da remoto. Devi solo accedere al tuo account Google per installare l'estensione e puoi inserire il nome e il PIN di un computer per accedervi. Inutile dire che Chrome Remote Desktop deve essere installato sul dispositivo a cui desideri accedere e sul dispositivo che stai usando per accedervi.

Tuttavia, il trasferimento di file, l'hosting o la pianificazione di una riunione video non è nell'elenco delle opzioni che questa applicazione di condivisione dello schermo offre. Anche così, Chrome Remote Desktop è una soluzione sicura e affidabile per chiunque abbia la necessità di un modo semplice e gratuito per condividere uno schermo o accedere a un dispositivo da remoto.

Pro

  • Processo di installazione rapida
  • Nessun ritardo tra due dispositivi
  • Accesso sicuro ai dispositivi
  • A disposizione di tutti gli utenti Internet

Contro

  • Nessun trasferimento di file
  • Manca di strumenti di collaborazione

Parte 2: Il Miglior Software Gratuito di Condivisione dello Schermo per Mac e PC

Le organizzazioni le cui esigenze superano i limiti del software di condivisione dello schermo basato sul Web dovrebbero prendere in considerazione soluzioni basate su desktop poiché hanno uno spettro più ampio di strumenti di condivisione e collaborazione dello schermo.

Seppur la maggior parte dei servizi di condivisione dello schermo può essere usata gratis, è necessario acquistare un abbonamento se si desiderasse accedere a tutte le funzionalità che si ha da offrire. Ecco alcuni dei migliori software di condivisione dello schermo gratuiti per PC e Mac che puoi trovare sul mercato.

1. TeamViewer

Prezzo: Gratis, i piani tariffari partono da $33.00 al mese

Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

Con oltre 400.000 download al dì e oltre 2 miliardi di dispositivi connessi, TeamViewer è attualmente uno dei prodotti software di condivisione dello schermo più popolari. Un breve sguardo all'elenco delle funzionalità offerte da TeamViewer ti ti farà chiedere se c'è qualcosa che questo software non può fare. Oltre al controllo del dispositivo da remoto, questo software di condivisione dello schermo consente di connettersi a dispositivi UHD, creare gruppi di canali o stampare documenti in remoto.

Il numero di dispositivi che puoi gestire con TeamViewer dipende dal piano di abbonamento che hai, anche se non puoi gestire oltre 500 dispositivi anche se acquisti la versione del software che si rivolge a team di una certa grandezza.

Inoltre, il numero massimo di partecipanti alla riunione e utenti con licenza dipende anche dal modello di abbonamento scelto. La funzione di condivisione dello schermo può supportare qualsiasi dispositivo compatibile con TeamViewer.

Pro

  • Offre accesso multipiattaforma
  • Assicura agli utenti il controllo completo su un dispositivo remoto
  • Potenti capacità di condivisione dello schermo
  • Mantiene tutti i documenti riservati al sicuro

Contro

  • È più costoso di altri prodotti software per la condivisione dello schermo
  • Non è pensato per gli utenti inesperti

2. Mikogo

Prezzo: Gratis, i piani tariffari partono da $14.00 al mese

Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS, web

Conferenze vocali, lavagne o programmatori di sessioni multiutente sono solo alcuni dei numerosi strumenti di collaborazione di questo software offerte. Oltre ad assistere una riunione dal client desktop, puoi anche usare l'app Mikogo per Android o iOS per partecipare a una riunione.

Le funzionalità di condivisione dello schermo consentono di scegliere la finestra dell'applicazione che si desidera condividere, mentre la funzione multi-monitor può mostrare fino a quattro schermate contemporaneamente.

Inoltre, puoi registrare le tue chiamate VoIP, vederle in anteprima nel Session Player e decidere se vuoi convertirle in video. Il software consente agli utenti di inviare file che possono contenere fino a 200 MB o scambiare messaggi di chat istantanea.

Il piano tariffario Standard supporta solamente le sessioni che hanno un partecipante e devi sottoscrivere un abbonamento Professional o Team se desideri ospitare riunioni con un massimo di 25 partecipanti.

Pro

  • Rende facile la pianificazione delle sessioni
  • Ha un'ampia gamma di strumenti di collaborazione
  • Consente agli utenti di scegliere la finestra dell'applicazione che desiderano condividere
  • Offre la funzione Cambia presentatore

Contro

  • Non adatto per riunioni di grandi dimensioni con oltre 25 partecipanti
  • Non è possibile trasferire file di dimensioni superiori a 200 MB

3. join.me

Prezzo: è disponibile una prova gratuita, i piani tariffari partono da $10 al mese

Compatibilità: macOS, Windows, iOS, Android

Questa piattaforma di videoconferenza consente a tutti i suoi utenti di condividere i propri schermi con un solo clic. Tutto quel che devi fare è fare clic sul tasto Trasmetti una volta che la riunione inizia e i partecipanti saranno in grado di vedere tutte le azioni che esegui sul tuo computer.

Oltre alle funzionalità di videoconferenza, Join.Me è anche dotato di strumenti di audioconferenza che ti consentono di chiamare i numeri di conferenza locali in più di cinquanta Paesi, disattivare un particolare altoparlante o passare da un altoparlante attivo all'altro.

Questo software di condivisione dello schermo ti consente di creare dei link personalizzati per le tue riunioni o persino di modificare lo sfondo della riunione. Le funzioni della lavagna sono progettate per migliorare la collaborazione tra i partecipanti offrendo una quantità illimitata di spazio in cui è possibile annotare le idee. La cosa migliore è che Join.Me ti consente di condividere il tuo schermo fino ad un massimo di 250 persone.

Pro

  • Ottime capacità di videoconferenza e audioconferenza
  • Semplice processo di pianificazione
  • La condivisione dello schermo è disponibile in tutti i modelli di abbonamento
  • Potenti strumenti di collaborazione

Contro

  • Me non ha una versione gratuita
  • Le opzioni di registrazione non sono disponibili in tutti i piani di abbonamento

4. ShowMyPC

Prezzo: Gratis, le opzioni di prezzo partono da $14.00 al mese

Compatibilità: Windows, Linux, macOS

Le capacità del software o la sua interfaccia sono tutt'altro che impressionanti. Il design obsoleto fa sì che ShowMyPC sia confuso da usare, mentre il servizio Remote Support and Meetings offre solo strumenti di collaborazione di base. Anche se condividere uno schermo con ShowMyPC non richiede molti sforzi, probabilmente farai meglio a usare qualche altra app per condividere lo schermo del tuo computer.

I partecipanti alle riunioni che ospiti con questo software di condivisione dello schermo non possono fare molto altro che mostrare lo schermo del relatore. Non è possibile chattare, condividere file o registrare riunioni, mentre il numero massimo di riunioni simultanee dipende dal piano di abbonamento scelto. Inoltre, non ci sono opzioni di conferenza audio di cui parlare, il che restringe le opzioni di conferenza. ShowMyPC è solo una buona scelta se tu stessi cercando un software che ti consenta di condividere uno schermo o di accedere a un computer da remoto.

Pro

  • Facile accesso ai computer di casa e dell'ufficio
  • I link di invito vengono generati automaticamente
  • Offre funzionalità di lavagna
  • La durata di una riunione non è limitata

Contro

  • Nessuna opzione di registrazione video
  • Scarsa selezione di strumenti di collaborazione

5. VNC Connect

Prezzo: Gratis, le opzioni di prezzo partono da $3.34

Compatibilità: Windows, Linux, macOS

VNC Connect è un software di accesso remoto che consente di usare il mouse e la tastiera per controllare un computer a distanza. L'app non limita il numero di utenti in connessione e ti consente di chattare, trasferire file o stampare documenti su dispositivi diversi. VNC Connect è dotato di una tecnologia di streaming che rende la visione di video, la modellazione CAD e la navigazione web molto più veloci.

I dispositivi sono connessi tramite la connettività cloud indipendentemente da dove si trovino e puoi accedere ai computer da dispositivi mobili e viceversa. Tutte le tue sessioni sono protette dalla crittografia della sessione AES a 256 bit che le rende completamente sicure, così non devi preoccuparti della sicurezza dei tuoi dati. Tuttavia, VNC Connect non è rivolto alle aziende che desiderano condividere gli schermi durante le riunioni, ma piuttosto alle organizzazioni che desiderano controllare più dispositivi in remoto.

Pro

  • Controllo remoto intuitivo di diversi dispositivi
  • Tecnologia di streaming ad alta velocità integrata
  • Supporta connessioni cloud e dirette
  • Autenticazione a più fattori

Contro

  • Nessuna opzione di videoconferenza
  • Gli utenti devono avere un'esperienza precedente nell’uso di prodotti software simili

6. AnyDesk

Prezzo: Gratis, i piani tariffari partono da $9.00 al mese

Compatibilità: Windows, macOS, Android, Linux, iOS, Chrome OS, Raspberry Pi

Se tu stessi cercando un software che ti consenta di accedere ai computer da remoto e di collaborare allo stesso tempo con i membri del team, AnyDesk è la scelta giusta per te. Questo software di condivisione dello schermo ti consente di accedere a diversi dispositivi indipendentemente da quanto ti trovi. AnyDesk ha una quantità minima di latenza, il che significa che non ci sarà quasi alcun ritardo tra due dispositivi.

Invita le persone in Dead Simple Screen Sharing

Il software ha inoltre strumenti di collaborazione che consentono di ospitare riunioni online, lavorare su un documento con i colleghi o fare una presentazione. Inoltre, AnyDesk ha funzionalità di trasferimento file integrate in modo da poter condividere facilmente file di grandi dimensioni con altri membri del tuo team. Inoltre, il software visualizza immagini a 60 fps su reti locali e quasi tutti i tipi di connessione Internet. 

Pro

  • Leggero e facile da installare
  • Offre una lavagna su schermo
  • Trasferimento file semplice e veloce
  • Fornisce il controllo remoto da cellulare a PC

Contro

  • Più costoso della concorrenza
  • Ideale per grandi organizzazioni

Consigli per una Migliore Condivisione dello Schermo

Il garantire che la collaborazione virtuale funzioni senza intoppi potrebbe influire sul corso di un'intera riunione, motivo per il quale è importante evitare di commettere errori che potrebbero interrompere il flusso di una riunione. Ecco alcuni suggerimenti per la condivisione dello schermo che ti aiuteranno ad aumentare la tua produttività durante una videoconferenza.

1. Disabilita le notifiche sul desktop

Un messaggio privato o qualsiasi altra notifica sul desktop potrebbe distrarre i partecipanti e, per questo motivo, è meglio disattivare le notifiche desktop mentre si ha una riunione durante la quale si prevede di condividere lo schermo del computer.

2. Non aprire programmi che non intendi usare e scegli lo schermo che desideri condividere

Un desktop disordinato potrebbe solo arrecare confusione in una riunione poiché i partecipanti potrebbero avere delle difficoltà a concentrarsi su una sola finestra dell'applicazione. Chiudi tutti i programmi e i documenti che non ti occoreranno durante la condivisione dello schermo per creare un ambiente di lavoro ben organizzato.

3. Controlla la presentazione prima di condividerla

Controlla una presentazione che condividerai con i partecipanti a una riunione prima dell'inizio della riunione. In questo modo acquisirai familiarità con i contenuti della presentazione e controllerai se mancano alcune informazioni vitali.

Conclusione

La condivisione dello schermo è uno strumento di collaborazione online che può solo diventare più importante man mano che un numero crescente di aziende adotta piattaforme di videoconferenza. Prodotti software come Screenleap, Join.Me o AnyDesk semplificano la condivisione di uno schermo o l'accesso a un computer da remoto. Quale dei migliori prodotti software gratuiti per la condivisione dello schermo sceglierai? Lascia un commento e faccelo sapere.

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.
Provalo Ora