FilmoraGo

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play
Wondershare Filmora
Scatta Istantanee da Video con Alta Qualità Gratuitamente
  • Scatta istantanee da qualsiasi file video e salva in alta risoluzione.
  • Modifica l'istantanea e crea direttamente video PIP.
  • Esporta e condividi ampiamente.

Come fare video con un iPad Pro?

Sep 03, 2021• Proven solutions

Sono passati appena un paio d'anni da quando il primo iPad Pro è stato lanciato, e in questo lasso di tempo, relativamente breve, questo affascinante dispositivo ha rivoluzionato il mercato. La potenza di elaborazione e i display a retina liquida da 11 e 12,9 pollici dei due diversi modelli disponibili, lo rendono uno dei prodotti preferiti dagli appassionati della Apple. Tuttavia, iPad Pro monta ancora il sistema operativo iOS, il che significa che non è possibile installare app di editing video come Adobe Premiere Pro o Final Cut Pro. Ecco perché, in questo articolo, vi mostreremo come modificare i video utilizzando programmi di editing alternativi a quelli professionali.

Come modificare video con iPad Pro

Realizzare un video non è molto diverso con qualsiasi dispositivo che supporti un editor di video che offre almeno gli strumenti di base di editing video.

Importare un filmato

iPad Pro è dotato di una fotocamera in grado di registrare video con risoluzione 4K a 30 o 60fps, e in alta definizione a 1080p . Offre inoltre un'opzione di stabilizzazione video cinematografica , e il supporto per video in slow-motion registrati in 1080p e a 120fps o in 720p e a 240fps. L'opzione time-lapse viene fornita anche con l'opzione di stabilizzazione video e la fotocamera ha una funzione di messa a fuoco automatica continua che permette di ottenere riprese sempre nitide. E' abbastanza evidente che la fotocamera dell'iPad Pro è in grado di produrre video di altissima qualità, che puoi utilizzare durante il processo di video editing.

Oltre alla fotocamera del dispositivo, è anche possibile importare video registrati con fotocamere digitali Nikon o Canon. Per collegare il tuo iPad Pro a una DSLR o a qualsiasi altro tipo di fotocamera digitale che stai usando per i tuoi video avrai bisogno di un mini cavo USB con attacco USB-C. Nel caso in cui la fotocamera non disponga di una porta mini USB, è possibile acquistare un adattatore Apple, da USB-C a scheda SD per 39.00 dollari. Una volta che avrai collegato i due dispositivi l'app Foto si avvierà automaticamente e non ti resterà che regolare le proprietà del trasferimento file dalla scheda Importa.

Puoi registrare le immagini che vuoi includere nel tuo video anche con un dispositivo iPhone o Android, considerando, tra l'altro, che esistono vari modi per collegare quest'ultimi ad Ipad Pro. Il modo più veloce per collegare uno smartphone e un iPad Pro è probabilmente via Bluetooth, anche se questa opzione può richiedere molto tempo per il trasferimento di file ad alta risoluzione. Dopo aver trasferito i file, ti consigliamo di ordinarli, in modo che tu non debba sfogliare centinaia di clip ogni volta che desideri importarne una nel progetto.

Scegliere un'app di Video Editing su iPad Pro

La scelta di quale app di editing video utilizzare per modificare i video su iPad Pro, dipende da una serie di fattori, che vanno da quanto sia complesso il video che stai cercando di fare a quanto bene funzioni quella particolare applicazione su iPad Pro. Noi consigliamo di utilizzare l'app LumaFusion perchè non richiede che tu abbia grande esperienza nel montaggio,offrendoti allo stesso tempo tante opzioni di editing video .LumaFusion può essere comprato sull'App Store per 19.99 dollari, e offre la possibilità di fare acquisti in app che ti permettono di a un'enorme archivio di materiale, che può essere molto utile se non disponi della musica adatta per fare da colonna sonora o se avresti bisogno di un paio di scatti aggiuntivi, ma sei impossbilitato a tornare alla location per girare ulteriori filmati.

Modificare un video con l'app LumaFusion su iPad Pro

Montare un video con Lumafusion non è molto diverso dal farlo come con qualsiasi altro editor video non lineare, anche se potrebbe essere necessario del tempo per abituarsi all'interfaccia dell'applicazione, se non l'hai usata prima. Se hai importato il tuo filmato su iPad Pro utilizzando l'app Foto, dovrai accedere al menu Fonti, selezionare l'opzione app Foto, e poi scegliere la cartella in cui è memorizzato il filmato. Quello appena descritto, però, non è l'unico modo per importare video nei progetti utilizzando LumaFusion, in quanto l'app offre una grossa varietà di opzioni di importazione. Dopo aver aggiunto tutti i file audio e video al pannello dei media, dovrai trascinare e rilasciare ogni file dove preferisci sulla timeline. LumaFusion ha tre tracce audio dove puoi inserire foto, grafiche, video e titoli, così come tre tracce audio che puoi usare per aggiungere voice-over, effetti audio o musica ai tuoi video. Al momento l'app non permette di sincronizzare file audio e video che sono stati registrati separatamente, quindi dovrai occuparti di quell'aspetto manualmente.

Dopo aver aggiunto tutti i file video e audio alla timeline dovrai rimuovere tutti i filmati che non vuoi che facciano parte del montaggio finale del video. Puoi avvalerti degli strumenti di Taglio o Separazione Clip per portare a termine quest'operazione e poi assicurati di cancellare tutto il materiale indesiderato dalla timeline. Una volta finito, facendo double tap su ogni clip si aprirà una nuova finestra dove potrairitagliare o riposizionare una clip, regolarne la velocità di riproduzione, modificare l'audio o eseguire la correzione del colore. Ci sono sette diverse categorie di strumenti di correzione del colore che puoi scegliere, quindi dovrai selezionare preset che ti permettano di migliorare i colori e aumentare il contrasto dell'immagine oppure cerca tra le opzioni di codificadell'app se stai lavorando su filmati girati con lo schermo verde.

Inoltre, LumaFusion offre molti effetti sonori che ti consentono di comprimere il file audio, eliminarne i picchi o distorcere i suoni. Nel caso tu stia lavorando con file audio registrati separatamente dal video, ricorda di disattivare l'audio dei file video. Puoi farlo toccando due volte sulla clip video, selezionando l'opzione Audio e trascinando fino a zero la barra del suono visualizzata lungo la forma d'onda del video.

L'app include una vasta gamma di transizioni da aggiungere tra una clip e l'altra, quindi nel caso in cui tu voglia perfezionare i tagli tra le scene e renderli po' più armoniosi, il consiglio è di provare varie transizioni fino a trovare quella che meglio si adatta al tuo stile. Il Titolatore di LumaFusion ti consente di creare titoli su più livelli che contengono immagini, testi completamente personalizzabili e forme. Inoltre, puoi animare i titoli che crei con LumaFusion applicandogli effetti visivi o transizioni.

Oltre a esportare video, è possibile anche esportare solo file audio, archiviare progetti o fare lo screenshot del frame che vuoi utilizzare come anteprima del video. Il processo di esportazione con Lumafusion è leggermente più breve della durata del file stesso, ragione per cui questa applicazione è una scelta eccellente se desideri modificare i tuoi video su un iPad Pro. In più, puoi esportare i tuoi progetti su YouTube o Vimeo direttamente dall'app o salvarli su un sistema di archiviazione in cloud come OneDrive o Dropbox.

Conclusione

Avere la possibilità di spostarsi, spesso non è facile se trascorri molto tempo in sala montaggio, ma puoi risolvere questo problema installando l'app Lumafusion sul tuo iPad Pro. Oltre a ridurre il peso e le dimensioni dell'apparecchiatura che devi portare con te ogni volta che hai bisogno di modificare un video e sei in giro, puoi anche utilizzare una stilo con il tuo iPad Pro se vuoi disegnare le grafiche che usi nei tuoi video. Ti piace modificare i tuoi video con Lumafusion su iPad Pro? Lascia un commento e condividi le tue esperienze con noi.

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.