Filmora per mobile

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play

Filmora Video Editor

Il miglior software di editing video per YouTube
  • Strumenti avanzati di regolazione del colore per aiutarti a realizzare video creativi.
  • Oltre mille effetti straordinari progettati per bellezza, giocatore, viaggiatore, ecc.
  • Premi per le app di Microsoft Store 2022 & Leader nell'editing video di G2 Crowd Report Primavera 2022

Come realizzare un video di cucina in pochi passi - una guida definitiva

Aggiornato il 14/05/2024• Soluzioni comprovate

I video di cucina e di gastronomia sono tra le categorie di contenuti più diffuse e popolari da pubblicare online, in particolare su YouTube, Facebook o Instagram. Quindi, se siete appassionati di cucina, avete un ottimo potenziale per ottenere un'attenzione positiva e un pubblico fedele. Ma per creare video coinvolgenti, è necessario molto di più di un'eccellente abilità culinaria. Questo articolo si propone di illuminare gli aspiranti vlogger di cibo e ricette sugli elementi essenziali della realizzazione di un video direttamente dal forno, per creare contenuti arricchiti che siano professionali, ordinati e degni di essere diffusi.

Cosa preparare prima di realizzare una ricetta video

Sebbene siate voi a conoscere meglio il lavoro di preparazione necessario per le ricette, il lavoro di preparazione per la realizzazione di un video inizia con un piano. Cosa c'è nel piano?

Brainstorming di questa equazione - Contenuto principale + Durata + Luce + Suono + Telecamera + Angolo di ripresa, inquadrature e transizioni

Il contenuto principale è l'immagine del video finito. Chiedetevi: "Volete un concerto introduttivo?" Avete intenzione di parlare nel video o di mostrare solo le mani e la cottura con un brano musicale di sottofondo? Come volete presentare gli ingredienti? Ci sono altri suggerimenti? Su quale piattaforma pubblicherete i vostri contenuti? Quanto devono essere lunghi i ritagli? Considerate tutte queste domande per delineare una struttura di base del vostro video

La telecamera è un elemento fondamentale. Che si tratti di uno smartphone o di una fotocamera digitale ad alta fedeltà, vale la pena di familiarizzare con le posizioni e gli orientamenti migliori della luce e con la capacità del dispositivo di produrre immagini della migliore qualità.

Come sarà il vostro sound? Se si intende parlare nel video, si consiglia di utilizzare un microfono. In alternativa, è possibile utilizzare un suono di sottofondo. Ma per mescolare il suono con il video, è necessario un eccellente strumento di editing del suono.

Infine, arriva la parte di editing e rifinitura. Alla fine, avrete bisogno di un software di video-editing specifico che vi aiuti a elaborare le transizioni video, il suono e gli effetti visivi.Scegliete un kit di strumenti facile da imparare e con cui ci si possa trovare a proprio agio, in modo che il lavoro di editing video non distolga l'attenzione dal compito principale di cucinare.

Video delle ricette

Ora, una volta che avete tutti gli ingredienti essenziali per creare il vostro video, iniziate a fare pratica. Ricordate che è naturale che i primi video appaiano amatoriali o inetti. E questo fa parte del piano. Non scoraggiatevi e continuate ad andare avanti.

Realizzare un video di cucina con Filmora: una guida passo dopo passo

Filmora, uno degli strumenti di editing video più semplici da usare, è la scelta giusta, visto che può soddisfare la maggior parte delle vostre esigenze. Inoltre, sarete felici di sapere che il software ha anche una serie di caratteristiche e funzioni e persino video tutorial dedicati ai video di cucina.


Provalo Gratis
Per win11 / Win10 / 8.1 / 8/ 7 (64 bit)
Scopri di Più
Homepage di Filmora Windows
Garanzia di Download Sicuro, zero malware
endorse
Provalo Gratis
Per macOS V 10.14 o versioni successive
Scopri di Più
Homepage di Filmora macOS
Garanzia di Download Sicuro, zero malware
endorse

(vai a scaricare Filmora mobile sul tuo dispositivo mobile tramite Appstore e GooglePlay).

Acquista Filmora Desktop sul tuo smartphone!
Compra per Windows Compra per macOS

*Le informazioni sul prodotto e sulla fatturazione ti verranno inviate via email dopo l'acquisto.


Fase 1: Riprese del video

Sia che vogliate presentare un video tradizionale in stile "cook-with-me", sia che vogliate presentare lo stile contemporaneo "jump-cut", incentrato su video brevi e veloci, è necessario preparare tutte le attrezzature e gli ingredienti per adattarsi alle riprese fotogramma per fotogramma. Considerate le fuoriuscite, le gocce, la cottura eccessiva, ecc. come parte del processo, quindi tenete a portata di mano i sostituti adeguati per continuare senza sosta il vostro progetto. Se utilizzate un telefono, tenetelo completamente carico. E avere un piano in anticipo su cosa fare quando si riceve una chiamata urgente durante le riprese. Considerate anche la possibilità di fare un'indagine sul luogo delle riprese per individuare eventuali oggetti fragili, angoli appuntiti, zone scivolose, animali domestici curiosi, ecc. per evitare inciampi e cadute nel bel mezzo delle riprese, soprattutto quando si lavora con un cameraman che segue i vostri movimenti. Se utilizzate un treppiede e luci da terra, ricordate di fissare l'attrezzatura con molti nastri adesivi, per evitare di incorrere in costosi inciampi o cadute.

Fase 2: Trasferire il video in Filmora

È necessario sincronizzare il dispositivo utilizzato per riprendere il video con il computer su cui è installato Filmora. Può essere un telefono o una videocamera. Una volta che i dispositivi sono stati sincronizzati, si deve lanciare il software Filmora e andare alla voce “Media” nella barra degli strumenti in alto a destra. Lì si trova il "Import" pulsante Verrà visualizzato un messaggio pop-up che chiede di scegliere il tipo di dispositivo. Selezionate quella giusta e il vostro video verrà importato nell'interfaccia di Filmora.

Fase 3: Modifica del ritmo del video: Time-Lapse, Jump Cut, Slow Motion

Per creare video nitidi e dal ritmo incalzante, non è necessario trangugiare il contenuto guardando la durata. Pensate in modo intelligente quando avete a disposizione uno strumento come Filmora. Ecco le tre migliori funzioni che aiutano a creare ricette veloci ma ben definite.

Time-Lapse: La funzione time-lapse consente di regolare la velocità del video da slow-motion a 10 volte più veloce. Per utilizzarlo, fare doppio clic su un clip specifico del video importato e aprire le impostazioni di velocità personalizzate. Utilizzare il misuratore di regolazione accanto alla velocità per rendere il clip veloce o lento come si desidera. È possibile utilizzare la stessa funzione per introdurre gli effetti di rallentamento in alcune aree del video.

Quando si utilizzano gli effetti di avanzamento rapido o di rallentamento, è meglio disporre di riprese video stabili con un'illuminazione uniforme e uno sfondo statico. Esiste anche l'opzione Velocità inversa, che consente di riprodurre il clip all'indietro, come in un flash-back. La funzione di modifica Ripple consente di accorciare una lunga clip senza soluzione di continuità.

Jump Cut: Il Jump Cut serve a tagliare le aree indesiderate della clip. Può sembrare il montaggio Ripple di cui sopra, ma il montaggio ripple è più funzionale per tagliare un video continuo in modo che lo spettatore non si renda conto della sforbiciata. Per il Jump Cut, non deve essere una clip costante. È possibile passare al fotogramma o alla scena successiva con una mossa abracadabra.

Per utilizzare il Taglio rapido, posizionare il cursore sull'inizio del clip che si desidera tagliare, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare "Split” (il “scissors" sulla barra degli strumenti fa la stessa cosa). Per rendere il tutto più ordinato, visualizzare nuovamente l'anteprima della porzione di clip ed eliminare i tagli tra due clip con lo stesso clic destro.

Fase 4: capire le transizioni su Filmora

Le transizioni rendono il video più interattivo e aiutano a separare il video da un fotogramma all'altro con effetti come dissolvenza, dissolvenza, flash, ecc.

Il modo migliore per farlo è trascinare i clip sulla timeline e tagliare parti del clip per accorciarlo. Una volta posizionati tutti i fermagli, passare alla sezione “Transitions”nella barra degli strumenti superiore per applicarlo alla fine o all'inizio di ogni clip.

Fase 5: Audio, riproduzione e modifiche del suono

Ci sono molte opzioni che consentono di rimuovere il rumore di fondo, aggiungere voci fuori campo, aggiungere musica e staccare l'audio dal video. Fare riferimento alla sezione Audios della barra degli strumenti.

Fase 6: Salvare in Drive/ Emport/ Pubblicare

Una volta soddisfatti del contenuto, andare su Esporta. Scegliere il formato del video, MOV, MP4, MPG, ecc. e se si desidera pubblicare direttamente o salvare su disco.

Suggerimenti per far risaltare i vostri video di cucina

  • L'illuminazione è la vostra migliore amica. Investite in faretti di qualità o sfruttate al meglio la luce del giorno.
  • Attenzione alla durata del video. I video brevi e semplici ottengono il maggior numero di visualizzazioni, ma il contenuto non deve sembrare incompleto. Non è un dato di fatto che i video lunghi ed elaborati non ottengano un posto in classifica; è tutta una questione di pertinenza del contenuto. Quindi non fermatevi finché non ne avrete abbastanza.
  • Se apparite nel video, mantenetevi sempre in forma.
  • Mantenete i titoli dei video pertinenti e in evidenza, in modo che le persone che li cercano possano trovarli facilmente.
  • Avere una deliziosa anteprima personalizzata.

Come promuovere il vostro canale di cucina su YouTube

  • Creare un inventario prima di pubblicare i video. Il vlogging su YouTube è apprezzato per la coerenza. Se avete un elenco di 10, 15, 20 video, allora potete avere abbastanza tempo a disposizione per girare i vostri prossimi video.
  • Avere uno stile coerente per creare il riconoscimento del marchio. Pensate che il branding non sia adatto ai Vlog? Beh, forse si sbaglia. Il branding è per chiunque lo utilizzi.
  • Condividete il link dei vostri video di YouTube su altre piattaforme come Twitter e Facebook.
  • Incoraggiate gli spettatori a commentare il video.
  • Esplorate le diverse strategie SEO di YouTube e utilizzate parole chiave accurate nelle descrizioni dei vostri video con gli hashtag.

Pianificando e praticando in anticipo, si possono sviluppare mosse e angolazioni più sicure. Una volta ottenuto questo risultato, seguite questa guida passo passo per acquisire velocità e abilità e godervi l'intera avventura.

Gianni
Gianni is a writer and a lover of all things video.