FilmoraGo

App di Montaggio Video, Facile da Usare

appstore
Scarica dall'App Store
Scaricalo su Google Play
Wondershare DemoCreator (Aggiornamento da FilmoraScrn)
Potente Toolkit di Registrazione dello Schermo e di Editing Video
  • Cattura la finestra di destinazione, lo schermo intero o un'area specifica come preferisci
  • Registra voce fuori campo, schermo e webcam contemporaneamente e modificali su tracce diverse
  • Modifica il video dello schermo acquisito con didascalie, adesivi e strumenti di annotazione
  • Aggiungi effetti di transizione e schermo verde

Le 15 migliori piattaforme per il Live Streaming

Aug 20, 2021• Proven solutions

Il live streaming è utilizzato per trasmettere e comunicare in merito a tantissimi argomenti, dai videogame all’attualità. Poiché le opzioni presenti sul mercato sono davvero tante, trovare la piattaforma più adatta alle proprie esigenze può essere difficile. Ecco perché abbiamo scelto di presentarvi quelle che secondo noi sono le soluzioni migliori.

In quest’articolo parleremo delle migliori e più note piattaforme di live streaming. Se siete invece alla ricerca di un buon programma per registrare video di gameplay, dimostrazioni o seminari web senza cali nella frequenza dei fotogrammi, vi consigliamo di fiondarvi a provare Wondershare DemoCreator:

  • Permette di registrare Schermo Primario e Secondario
  • Permette di registrare contemporaneamente lo schermo e la webcam
  • Permette di registrare sia l’audio del computer che la voce fuori campo
  • Vanta ottime funzioni di annotazione e modifica, nonché utili effetti per il cursore

Prima Parte: Le 6 Piattaforme di Live Streaming Migliori

1. Netflix

Netflix è una famosissima piattaforma che permette di guardare film e serie TV su diversi dispositivi. È possibile aprire account singoli o aggiungerne multipli per averne di separati in un unico nucleo familiare, senza bisogno di pagare più volte. Di recente la piattaforma ha aggiunto un servizio di live streaming, che permette agli spettatori di partecipare a lezioni sportive o guardare partite, gare e competizioni in tempo reale.

netflix-treaming

2. Uscreen

Uscreen è una piattaforma completa per la monetizzazione dei video, che consente a oltre 5,000 imprenditori, imprenditrici, creatori e creatrici di monetizzare i propri contenuti e costruire comunità e business fiorenti attorno ai propri video. A prescindere dalla quantità di follower, gli utenti di Uscreen possono vendere i propri video online utilizzando modelli di prezzatura unici su siti web di streaming e app per dispositivi mobili o TV.

Tuttavia, nessuna piattaforma di monetizzazione che si rispetti può essere completa senza una funzione per il live streaming. Per fortuna Uscreen non delude e permette di scegliere se inserire il supporto per la trasmissione live nel proprio pacchetto di abbonamento, se offrirlo live o se impostare una struttura pay-per-view.

Uscreen TV Streaming

La piattaforma di live streaming Uscreen, offerta da un Contend Delivery Network globale stabile e affidabile, permette di effettuare trasmissioni in tempo reale da qualsiasi paese. La frequenza di fotogrammi adattiva di Uscreen garantisce un’esperienza utente con qualità sempre costante, a prescindere dalla propria posizione o dalla banda disponibile. Più di ogni altra cosa, la piattaforma permette di raggiungere il proprio pubblico ovunque sia collocato. Il live streaming può essere eseguito verso qualsiasi dispositivo, compresi i propri telefoni iOS o Android, oppure televisioni.

3. LiveStream

LiveStream è una piattaforma di live streaming a pagamento che permette ai clienti di caricare i propri video da computer o dispositivi mobili, direttamente via internet. Fino a qualche tempo fa, LiveStream metteva a disposizione un piano gratuito con pubblicità per coprire i costi, ma purtroppo l’opzione è stata rimossa. Con oltre 200 TV affiliate e la possibilità di essere utilizzata in associazione con Spotify, World Economic Forum e altri servizi, LiveStream è sicuramente una delle migliori piattaforme di live streaming in circolazione.

 livestream

4. UStream

Con oltre 80 milioni di spettatori ogni singolo mese, UStream si connota come una delle piattaforme di live streaming di maggior successo. L’applicazione è stata persino utilizzata per permettere ai soldati di comunicare con le proprie famiglie in tempo reale, così da non costringerli ad attendere di ricevere lettere. UStream permette anche di chattare e di utilizzare Twitter, così da potersi connettere con sempre più spettatori. La piattaforma mantiene le promesse, con l’unico svantaggio degno di nota rappresentato dall’impossibilità di applicare modifiche in corso di trasmissione.

 ustream

5. DaCast

DaCast è considerata una delle migliori piattaforme di live streaming. Ciò che permette al servizio di spiccare tra gli altri è la possibilità di trasmettere con supporto Cloud, così da gravare meno sullo spazio del proprio dispositivo. DaCast è semplicissimo da usare e permette di monetizzare i contenuti e personalizzare lo streaming liberamente; caratteristica che moltissime persone trovano irresistibile. La semplicità di utilizzo è ciò che rende DaCast un servizio particolarmente adatto ai principianti che vogliono effettuare live streaming sebbene manchino di competenze tecniche. Gli utenti di DaCast possono anche godere di assistenza clienti tempestiva.

 dacast

6. StreamShark

Se siete interessati a provare una piattaforma di live streaming che è stata utilizzata per registrare e trasmettere eventi importanti a livello mondiale, allora StreamShark è la soluzione che fa al caso vostro. Questo servizio permette ai suoi utenti di gestire efficacemente lo streaming di eventi in più parti, raggiungendo spettatori collocati in ogni angolo del globo, così da donare la possibilità di accrescere il proprio seguito facilmente. StreamShark supporta i video a 360 gradi, un must negli ultimi tempi, e può essere utilizzato su più dispositivi, risultando un’opzione flessibile e adatta a tutti.

Seconda Parte: Le 5 Piattaforme di Live Streaming Gratuite Migliori

La prima piattaforma a meritare menzione non può non essere YouTube. Bisogna aver vissuto sotto un sasso per non conoscere YouTube. Non c’è persona che utilizzi Internet e non abbia familiarità con questo sito web. Che si tratti di musica, tutorial, video divertenti o qualsiasi altra cosa, praticamente chiunque è capitato su YouTube almeno una volta nella vita. YouTube regna sovrano anche nel mondo dei video di gameplay.

1. YouTube

Per poter effettuare live streaming con YouTube è prima di tutto necessario assicurarsi che il proprio account non sia stato soggetto a restrizioni negli ultimi 30 giorni. Successivamente, bisogna abilitare e selezionare la funzione di live streaming dagli strumenti Creator Studio. Con YouTube è possibile trasmettere in tempo reale anche con il proprio smartphone, ma solamente se si hanno almeno 10.000 follower. Lo streaming può essere avviato e interrotto liberamente. Tutto è costantemente nelle mani dell’utente. È persino possibile visualizzare un’anteprima del video prima di trasmetterlo agli spettatori e sono altresì presenti opzioni per modificare la privacy dello streaming, rendendolo accessibile a tutti, solo ad alcuni o solo a una persona. Comodo, no?

2. Facebook Live

Come sicuramente saprete, i social network sono tra i mezzi ideali per condividere trasmissioni live. È stato dimostrato che un utente su cinque guarda regolarmente trasmissioni in tempo reale. Tantissimi, non trovate? Essendo la piattaforma di social networking più grande e nota al mondo, la funzione di live streaming di Facebook porta con sé inevitabili benefici. Per esempio, è possibile controllare chi visualizza i video, specificare un target (i videogiocatori presenti tra i propri amici, per dirne una), senza intasare la bacheca delle persone che non sarebbero interessate ai contenuti. Il targeting può essere effettuato anche per posizione geografica, una funzione utilissima per chi utilizza il live streaming per ragioni commerciali. Tutti i profili e tutte le pagine possono usare la funzione di streaming, anche aggiungendola a gruppi ed eventi, così da raggiungere persone al di fuori della propria lista di amici. Ogni singolo giorno vengono visualizzate oltre 100 milioni di ore di video su Facebook. Perché no? Presto un vostro video potrebbe essere tra quelli. I video live vengono guardati il triplo delle volte rispetto a quelli non live. Insomma, chi vuole comunicare qualcosa, farebbe meglio a farlo in live streaming!

 facebook-livestream

3. Periscope

Periscope è una piattaforma per live streaming che consente agli utenti di registrare video usando i propri smartphone. L’applicazione è stata ottimizzata per l’uso con iPhone, ma è compatibile anche con altri dispositivi. Creare eventi trasmessi in tempo reale è un modo eccellente per attirare attenzione sul proprio brand o sul proprio canale, e la collaborazione interlacciata tra Periscope e Twitter ha consentito di ampliare ulteriormente la fetta di utenza raggiungibile da ogni singolo video, tra l’altro perfettamente monetizzabile. Nulla raggiunge le masse con maggior rapidità di un video live, non montato. Usando Twitter è possibile notificare i propri follower dell’inizio di una diretta, così che possano fiondarsi online a guardare lo streaming. Sebbene Periscope sia una app a sé stante, è possibile usarla con Twitter semplicemente eseguendo il login con i propri dati. I video mandati in onda live restano disponibili per 24 ore, così da permettere anche a chi si è perso la diretta di guardare i contenuti trasmessi.

4. Funny or Die

Chi di noi non ama farsi una sana risata guardando video online? E cosa c’è di più divertente che vedere gli eventi accadere in tempo reale? Funny or Die permette di registrare video divertenti, idioti e a volte persino pericolosi per il divertimento di spettatori e spettatrici, che possono trovare facilmente i video che desiderano cercandoli tramite l’apposita funzione. Se siete amanti dei video divertenti, Funny or Die è probabilmente la piattaforma di streaming che fa al caso vostro.

 funny-or-die

5. Crackle

Crackle è un’altra piattaforma di streaming gratuita che permette di trasmettere film o brevi video per intrattenere un pubblico. Sebbene manchi della qualità pazzesca offerta da altri servizi e sia pieno zeppo di pubblicità necessarie per monetizzare al fine di continuare la fornitura gratuita, permette di guardare una gamma di film eccezionale, che comprende pellicole vecchie e nuove. I video vengono preservati sui server per un periodo limitato di tempo, dunque chi preferisce guardare i contenuti con tutta calma potrebbe non apprezzare questa piattaforma. Resta però un servizio ideale per i principianti, che hanno persino la possibilità di condividere i video realizzati via SMS, social media e email.

 crackle

Terza Parte: Le 5 Migliori Piattaforme di Live Streaming per Videogame

1. Twitch

Se siete alla ricerca della miglior piattaforma di streaming per trasmettere i vostri video di gameplay, allora è impossibile non considerare Twitch. Twitch TV è un servizio usato da oltre 10 milioni di giocatori e giocatrici ogni singolo giorno. Il sito permette di trasmettere in tempo reale, guardare altri giocare e comunicare in chat riguardo giochi o qualsiasi altra cosa. Si tratta di un vero e proprio social network specifico per videogiocatori e videogiocatrici. Ogni utente guarda in media un’ora al giorno di gameplay. Insomma, non si può sbagliare, con Twitch. E durante il live streaming è possibile interagire direttamente con il pubblico.

 twitch

2. Dailymotion Games

Dailymotion Games è una piattaforma video che permette ai giocatori di guardare e creare video in due diversi modi: live e con pre-registrazione. Ogni utente può acquisire o trovare contenuti videoludici provenienti da ogni angolo del globo, per poi condividerli con altre persone via social media. Si tratta di un’opzione eccellente per i creatori e le creatrici che vogliono che i propri gameplay vengano visti da più persone possibile. Con oltre 3 milioni di utenti al mese, guadagnare una buona fetta di seguaci con Dailymotion Games non è affatto difficile.

 dailymotion-games

3. Hitbox

Hitbox è uno dei più noti competitori diretti di Twitch, che vanta oltre 6 milioni di utenti attivi ogni singolo mese. La piattaforma si avvale di un video player basato su HTML5, invece che flash, così da offrire agli streamer la possibilità di realizzare video di qualità più elevata.

 hitbox

4. Instagib

Instagib è un servizio di live streaming gratuito che utilizza le pubblicità per poter continuare ad essere accessibile a tutti. Il sito presenta anche un’opzione per diventare utenti paganti, risultare in evidenza nelle chat e poter usare la piattaforma in assenza di pubblicità. Una volta registrati, gli utenti hanno il privilegio della visualizzazione prioritaria, quindi possono dire addio al fastidioso errore dei server occupati. È presto prevista l’aggiunta di un servizio di streaming con video che resteranno disponibili per 72 ore invece delle 24 inizialmente previste.

5. Azubu

Azubu è in competizione per il posto di migliore piattaforma di live streaming. Il servizio offre numerose opzioni di streaming compresa, ovviamente, quella in tempo reale. I video possono essere mandati indietro o avanti, e vantano una qualità di riproduzione impeccabile, con un seguito in costante crescita.

 azubu-screenshot

Oltre a fare live streaming, giocatori e giocatrici possono anche registrare le proprie sessioni di gioco, montarle con un software di video editing professionale e poi condividerle su YouTube o Facebook. Se siete curiosi e volete provare a modificare i vostri video in modo rapido e semplice, usando fighissimi preset ed effetti video, consigliamo di scaricare Wondershare Filmora9, da provare gratuitamente!

Scarica la Versione WindowsScarica la Versione Mac

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.