Wondershare Filmora9
Scatta Istantanee da Video con Alta Qualità Gratuitamente
  • Scatta istantanee da qualsiasi file video e salva in alta risoluzione.
  • Modifica l'istantanea e crea direttamente video PIP.
  • Esporta e condividi ampiamente.

I 10 Migliori Servizi di Videoconferenza Gratuiti con Condivisione Schermo

May 27, 2021• Proven solutions

I servizi di videoconferenza hanno quasi del tutto eliminato la necessità di effettuare le riunioni tradizionali, questo perché un numero sempre crescente di aziende utilizza tali servizi per assumere nuovi talenti, fornire formazione ai dipendenti o organizzare riunioni di gruppo. Inoltre, la maggior parte di queste piattaforme permette di accedere a vari strumenti legati all'aspetto della collaborazione che aumentano la produttività dei partecipanti alla riunione.

La Condivisione dello Schermo è sicuramente uno degli strumenti di collaborazione più utili offerti dai servizi di videoconferenza; questo perché consente agli utenti di condividere un feed live degli schermi dei propri computer con tutti coloro che stanno partecipando ad una conferenza web. Questo a sua volta consente un flusso di informazioni più rapido tra tutti i partecipanti alla videoconferenza, oltre a fornire loro una visione immediata di tutto quello che accade su uno schermo condiviso.

Dopo aver fatto alcune ricerche, abbiamo scoperto alcuni servizi di videoconferenza che offrono la funzione di condivisione dello schermo. In questo articolo ti guideremo attraverso le dieci migliori opzioni utilizzabili in modo gratuito.

I Dieci Migliori Software di Videoconferenza che Permettono di Utilizzare Opzioni di Condivisione dello Schermo

Anche se ogni software di videoconferenza incluso in questo articolo può essere utilizzato in modo gratuito, alcuni di questi permettono di usufruire di un numero limitato di opzioni nelle versioni gratuite. Quindi è possibile limitare il numero di partecipanti o la durata massima di una riunione di gruppo.

Se vuoi utilizzare tutti gli strumenti che tali servizi di videoconferenza offrono l'unica soluzione è acquistare un piano di abbonamento. Ecco i dieci migliori prodotti software per videoconferenze che forniscono funzionalità di condivisione dello schermo.

1. GoToMeeting

Prezzo: gratis, i piani tariffari partono da 12,00$ al mese

Compatibilità: macOS, Windows, Linux, iOS, Android, web

Sono pochi i servizi di videoconferenza che offrono più di GoToMeeting. Puoi utilizzare l'app direttamente dal tuo browser web, sul tuo smartphone o da Mac e PC. La versione gratuita di GoToMeeting include la funzione di condivisione dello schermo e fornisce supporto webcam.

 GoToMeeting Screen Sharing options

Con GoToMeeting condividere uno schermo è un processo semplice che si può realizzare in pochi semplici passaggi e indipendentemente dal dispositivo utilizzato. Tuttavia, se scegli la versione gratuita di questo servizio di videoconferenza, non potrai effettuare riunioni con più di tre partecipanti. Inoltre, la durata massima di una riunione di gruppo è limitata a soli quaranta minuti; questo rende la versione gratuita di GoToMeeting una opzione considerabile solo da privati e piccole imprese. Se vuoi accedere ad opzioni di registrazione cloud illimitata, trascrizione automatica o condivisione di tastiera e mouse, è necessario acquistare l'abbonamento Business o Enterprise.

2. Zoom

Prezzo: gratis, le opzioni di prezzo partono da 14,99$ al mese

Compatibilità: macOS, Windows, iOS, Android, web

Se stai cercando un servizio di videoconferenza che permetta di ospitare gratuitamente riunioni fino a cento partecipanti, Zoom è la scelta giusta. Inoltre, questa piattaforma non limita il numero di riunioni che puoi ospitare; detto questo nella versione gratuita di Zoom non puoi creare riunioni che durata maggiore di quaranta minuti.

In qualità di host di una riunione Zoom, puoi abilitare uno o più partecipanti a condividere schermate simultaneamente. Il servizio consente anche a chi organizza di disabilitare completamente questa opzione o di scegliere quali partecipanti possono accedervi durante una riunione.

 Share Screen on Zoom

Con Zoom non puoi visualizzare più di 25 schermate nella stessa finestra, e questo potrebbe limitare le tue opzioni se stai ospitando una riunione che prevede un numero elevato di partecipanti. Utilizzando la versione Mac o PC di Zoom puoi registrare tutte le tue riunioni su un disco rigido locale, ma devi a questo punto effettuare l'aggiornamento ad una versione a pagamento di Zoom per poter utilizzare la funzione di archiviazione delle registrazioni su cloud.

Se vuoi registrare una riunione Zoom ma non hai ancora l'autorizzazione, controlla alcuni dei migliori registratori gratuiti per schermo per Zoom Meetings.

3. Cisco Webex

Prezzo: gratis, le opzioni di prezzo partono da 14,00$ al mese

Compatibilità: Windows, macOS, iOS, Android

Se sei un imprenditore e vorresti ospitare gratuitamente riunioni con un massimo di cento partecipanti dovresti considerare di utilizzare Cisco Webex. Puoi anche utilizzare una serie di dispositivi come Cisco Webex Board, dispositivi da stanza o da scrivania per presentazioni e riunioni.

 Share Screen on Cisco Webex

La condivisione dello schermo è solo una delle numerose opzioni disponibili con la versione gratuita di Cisco Webex. Difatti questo servizio di videoconferenza permette di scegliere tra diversi contorni di visualizzazione, creare stanze personali o condividere file senza limiti. Inoltre, puoi ospitare un numero illimitato di riunioni dalla durata anch'essa illimitata; non ci sono restrizioni riguardo alla durata massima di una riunione. La funzione di condivisione dello schermo è disponibile anche sull'app mobile di Cisco Webex, così puoi condividere lo schermo del dispositivo anche se stai partecipando ad una riunione con il telefono.

4. Skype

Prezzo: gratis

Compatibilità: Windows, macOS, iOS, Android

Probabilmente Skype è una delle più antiche applicazioni che fornisce servizi di videochiamata ai propri utenti da quasi due decenni. Oltre a permettere l'utilizzo di strumenti di chat video e messaggistica, Skype consente anche di creare chiamate in conferenza con un massimo di cinquanta partecipanti. Per creare una teleconferenza su Skype non devi far altro che generare un collegamento alla chiamata con un solo clic, e a questo punto puoi condividere gli inviti con i partecipanti che a loro volta possono unirsi alla chiamata tramite il collegamento univoco che hai inviato.

Durante la riunione, tutti coloro che partecipano a una chiamata in conferenza possono condividere il proprio schermo in qualsiasi momento e questi semplifica la collaborazione tra i diversi membri del team. Puoi registrare tutte le tue chiamate in conferenza e Skype le manterrà memorizzate per un mese prima di eliminarle. Skype offre, però, meno opzioni rispetto alla maggior parte degli altri servizi di videoconferenza; ad esempio è possibile pianificare riunioni in anticipo, creare stanze private o modificare le impostazioni della riunione.

5. Apache OpenMeetings

Prezzo: gratis

Compatibilità: macOS, Windows, Linux, Ubuntu

Questo software open source è dotato di una vasta gamma di strumenti di videoconferenza con i quali potrai pianificare riunioni, inviare messaggi istantanei o addirittura modificare documenti. Il numero massimo di partecipanti a una riunione dipende dal tipo che hai selezionato; puoi creare sale conferenze con un massimo di 32 partecipanti, webinar con non più di cento partecipanti o interviste che non possono includere più di due persone.

Non sorprende, inoltre, che Apache OpenMeetings consenta ai suoi utenti di condividere gli schermi durante le videochiamate. Questo perché il software è ricco di funzionalità che possono rendere più produttiva una collaborazione tra membri dello stesso team. Inoltre, con questo software puoi registrare tutte le videoconferenze organizzate, anche se è possibile archiviare i filmati solo sul disco rigido locale. Apache OpenMeetings non è così semplice da utilizzare e avrai bisogno di conoscenze di programmazione per ottimizzare il software in base a seconda delle tue esigenze.

6. Join.Me

Prezzo: prova gratuita disponibile, i piani tariffari partono da 10$ al mese

Compatibilità: macOS, Windows, iOS, Android

Nonostante l'hosting di riunioni su Join.Me sia gratuito, poco più di un anno fa la società ha interrotto la possibilità di usufruire della versione gratuita del software. Al momento puoi ospitare una riunione su Join.Me solo acquistando un abbonamento mensile, ma i partecipanti non dovranno pagare alcuna quota di partecipazione alla riunione.

Se opti per l'abbonamento Lite meno costoso, potrai ospitare riunioni con un massimo di cinque partecipanti e l'opzione di streaming della webcam non sarà disponibile. Su tutti i diversi abbonamenti è attiva la funzione di condivisione dello schermo e della finestra, quindi puoi utilizzare questo strumento di collaborazione indipendentemente dal piano tariffario che hai scelto. Nessuno dei modelli di abbonamento offerti da Join.Me prevede un limite massimo di riunioni che è possibile effettuare in un mese o la loro durata. Ma se invece vuoi accedere alle funzionalità di registrazione o archiviare i tuoi video online, dovrai scegliere il piano di abbonamento Pro o Business.

7. Google Hangouts

Prezzo: gratis

Compatibilità: basata sul Web

Tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare una videochiamata con un massimo di dieci partecipanti è un account Google e l'accesso ad un browser web, poi Google Hangouts si occuperà del resto. Nonostante Google Hangouts non sia necessariamente la prima opzione a cui si pensa parlando di piattaforme di videoconferenza, l'app è comunque una scelta affidabile per chi vuole ospitare una riunione video.

Inoltre, Google Hangouts permette di usufruire di funzionalità di condivisione dello schermo che lo rendono uno strumento di collaborazione perfetto per team di piccole e medie dimensioni. L'aspetto migliore è che, come la maggior parte delle app di Google, Google Hangouts è completamente gratuito. Ad ogni modo l'app non è priva di limitazioni, quindi non aspettarti opzioni di videoconferenza avanzate come quelle di Zoom o GoToMeeting. Nonostante ciò, Google Hangouts offre una soluzione rapida se ti serve di creare una riunione online senza dover necessariamente installare un software.

8. TeamViewer

Prezzo: gratis, i piani tariffari partono da 33,00$ al mese

Compatibilità: Windows, macOS, iOS, Android

Nonostante TeamViewer non nasca come software di videoconferenza, è comunque una delle migliori opzioni se vuoi accedere a diversi dispositivi da remoto. Solitamente questo prodotto viene utilizzato dai team di assistenza clienti per fornire assistenza agli utenti con problemi con un prodotto software; ma puoi anche utilizzarlo per trasferire file di grandi dimensioni, stampare documenti da remoto o installare applicazioni su smartphone o computer.

Inoltre, potrai installare Blizz TeamViewer che ti permetterà di pianificare riunioni con un massimo di 300 partecipanti, registrare le riunioni o consentire ai membri del team di condividere i propri schermi durante le riunioni. Questa piattaforma ti permette di organizzare una riunione con un solo clic, e offre inoltre anche l'opzione HD VoIP per raggiungere clienti e colleghi ovunque si trovino. Nonostante tu possa scaricare gratuitamente sia TeamViewer che Blizz TeamViewer, per usufruire di tutte le loro funzionalità dovrai acquistare un piano di abbonamento.

9. FreeConference

Prezzo: gratis, i piani tariffari partono da 9,99$ al mese

Compatibilità: Windows, macOS, Linux, Android, iOS

Oltre agli strumenti di videoconferenza, con questo software puoi anche effettuare chiamate in conferenza gratuite; non devi far altro che scegliere un numero di accesso gratuito o un numero di accesso dedicato. Impostare una videoconferenza è un processo intuitivo che richiederà solo pochi istanti del tuo tempo.

Tuttavia, la versione gratuita di FreeConference non ti permetterà di ospitare riunioni con più di cinque partecipanti. Ogni partecipante può condividere il proprio schermo in modo semplice e indipendentemente dal tuo piano tariffario, mentre è possibile comunicare anche tramite chat durante la riunione. Le chiamate in conferenza non effettuate su Internet possono avere fino a cento partecipanti e un numero illimitato di chiamate a numeri locali. Lavagna online, condivisione di documenti o inserimento di SMS sono alcune delle opzioni disponibili con la versione gratuita del software FreeConference. Considera comunque che le opzioni di registrazione audio e video non saranno disponibili se non acquisti un piano di abbonamento.

10. Lifesize Video Conferencing

Prezzo: gratis, i piani tariffari partono da 16,95$ al mese

Compatibilità: Windows, macOS, iOS, Android

Lifesize Video Conferencing è un'opzione perfetta hai bisogno di ospitare un gran numero di riunioni a livello mensile e gratuitamente, difatti questo software permette di ospitare un numero illimitato di riunioni ogni mese. Il numero massimo di partecipanti è limitato a 25, ma con uno dei piani di abbonamento disponibili ne puoi invitare fino a 300.

A differenza di altri servizi di videoconferenza che forniscono qualità video HD, Lifesize Video Conferencing offre supporto per riunioni video 4K, anche se c'è da specificare che tale opzione è disponibile con i piani tariffari Plus ed Enterprise. Non sorprende la straordinaria facilità nel condividere uno schermo durante una riunione, basta cliccare sul pulsante Presenta e decidere se vuoi condividere l'intero schermo o solo una finestra dell'applicazione. Con la versione gratuita di questo software non è possibile effettuare la registrazione di una riunione, mentre le opzioni di pianificazione lasciano molto a desiderare indipendentemente dal costo dell'abbonamento.

Conclusioni

Anche una semplice funzione come la condivisione dello schermo può fare la differenza per la produttività del team, questo perché consente ai partecipanti a una riunione di presentare le proprie idee o collaborare ad un documento senza particolari sforzi. Tale funzione è inclusa nella versione gratuita della maggior parte dei prodotti software di videoconferenza presenti sul mercato, quindi i partecipanti alle riunioni che ospiti potranno condividere i loro schermi senza necessità di acquistare un piano di abbonamento. Quale servizio di videoconferenza gratuito con funzionalità di condivisione dello schermo scegli? Facci sapere lasciando un commento.

Mario Difrancesco
Mario Difrancesco is a writer and a lover of all things video.